Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ancora una volta, Valentino prende e se ne va

Ancora una volta, Valentino prende e se ne va

Ancora una volta, Valentino prende e se ne va

Valentino Rossi (Gauloises Yamaha) ha conquista al Gaulises TT Assen la sesta vittoria della stagione, la quinta vittoria consecutiva. Valentino diventa così il primo pilota Yamaha a vincere per due volte sul circuito di Assen e il primo pilota Yamaha a vincere 5 gare di fila.

"Oggi è stata un'altra dura battaglia, come lo sono state tutte le gare della stagioe. All'inizio il grip era un po' strano, per via della pioggia della mattina, così ho perso alcune posizioni e ho dovuto passare Loris e Nakano per tornare a prendere le honda che stavano davanti. Sapevo di poter andare un po' più veloce, non appena li ho passati sono riuscito a fare dei buoni giri, la moto aveva meno benzina ed ero più veloce. Melandri era molto forte oggi, ha combattuto fino all'ultimo. Ho dovuto rimanere concentrato al 100% e all'ultimo giro non ho fatti nemmeno un minimo errore ottenendo anche il miglior giro. La mia moto ancora una volta si è dimostrata perfetta, grazie alla Yamaha e grazie alla Michelin, le gomme sono state impeccabili. Nel team c'è un'ottima atmosfera e questo contribuisce a rendere più facile dedicarsi al massimo in ogni gara. Non posso credere di essere il primo pilota Yamaha ad aver vinto 5 gare di fila, se guardiamo agli altri Campioni della Yamaha, ex Campioni del Mondo come Agostini, Lawson, Roberts e Rainey, non posso che dirmi onorato di essere in compagnia di certi nomi."

Dietro il pilota Yamaha, Marco Melandri (Movistar Honda), il solo che sembra essere in grado di reggere il ritmo di Rossi. Quindi terza piazza per il compagno di squadra di Rossi, Colin Edwards, protagonista di un'ottima gara.

E dire che la gara era iniziata con i piloti della Movistar Honda, Melandri e Sete Gibernau che conducevano, con Rossi che ancora una volta non si esprimeva al meglio in partenza e si ritrovava risucchiato da Hayden e Nakano. Poi però Rossi rientrava nei ranghi e si formava un gruppetto di testa con tre piloti: Gibernau, Melandri e Rossi. Un paio di giri e Rossi passava Gibernau, mentre Melandri rimaneva in testa.

Si vedeva, intanto, che Gibernau non riusciva a tenere il ritmo dei due italiani e perdeva un po' di terreno, mentre Rossi apparentemente studiava le mosse di Melandri. Poi un gran Colin Edwards che passava Gibernau. Lo spagnolo che doveva arrendersi anche nei confronti di Nicky Hayden (Repsol Honda).

Al nono giro, sui 19 previsti, Rossi passava davanti e allora le cose sono tornate 'nella norma', il pilota italiano allungava e Melandri non poteva che vederlo tagliare il tragurado. Quarto posto dietro Edwards per Nicky Hayden, quindi Sete Gibernau e sesto posto per Max Biaggi (Repsol Honda) che mantiene la posizione nella classifica del Mondiale. Classifica che parla piuttosto chiaro: Rossi 170 punti (il punteggio pieno sarebbe stato 175), poi Melandri a 107 e Biaggi a 87.

Piuttosto attardate le Ducati Marlboro, Carlos Checa è 9º seguito dal compagno di squadra Loris Capirossi, preceduti in settima posizione da Alex Barros (Camel Honda) e in ottava da Shinya Nakano (Kawasaki Racing) autore di un'ottima partenza.

Tags:
MotoGP, 2005, GAULOISES TT ASSEN, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›