Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Fortune alterne per i piloti KTM

Fortune alterne per i piloti KTM

Fortune alterne per i piloti KTM

Un altro fine settimana agrodolce, quello di Assen, per Red Bull KTM. Mentre Gabor Talmacsi festeggiava la vittoria al Gauloises TT Assen, seconda vittoria in questa stagione per il pilota ungherese, ma il suo compagno di squadra, Mika Kallio, era costretto a ricorrere alle cure della Clinica Mobile per la botta rimediata alla caviglia destra, a seguito di una caduta a 200 km/h.

Per Kallio, oltre al danno fisico, questa caduta equivale a scendere al quarto posto nella Classifica del Campionato del Mondo della 125. Al contrario Talmacsi agguanta laprima posizione, condivisa con Pasini a 100 punti pari merito. Per Talmacsi una doppia soddisfazione, si tratta del primo pilota ungherese a guidare una classifica del Campionato del Mondo.

´È stata una gara molto dura e questo primo posto condiviso nella classifica del Mondiale è un premio più che soddisfacente, per me e per la KTM. Sono stato veloce lungo tutto il fine settimana, fin dall´inizio della gara ho cercato di stare tra i primi tre. Quando nell´ultimo giro ho visto Simoncelli uscire di pista ho semplicemente chiuso la traiettoria nell´ultima chicane, pensavo che ci fossero dei piloti che avrebbero tentato di passarmi. Non penso al Mondiale, ci sono ancora molte gare, ma tutto è possibile.´

Nel corso del 14º giro Mika Kallio era in quarta posizione, quando è uscito di pista mentre era in lotta con Lüthi.

´Ero in un gruppo numeroso, nel mezzo di una veloce curva sinistra, a 200 km/h. Appena iniziata la curva Lüthi si è portato all´interno e io mi sono visto costretto a rialzare la moto e riprovare a prendere la curva, ma sono andato largo e sono finito in una zona sporca del tracciato e sono finito fuori. Mi trovavo bene lì davanti e aspettavo i due giri finali per cercare di rompere gli equilibri e prendere la testa della corsa.´Il direttore del team, Harold Bartol, ha dichiarato: ´Sono molto felice per Gabor e triste per Mika. Le stesse sensazioni che ho provato al Mugello. Entrambi i piloti hanno fatto una buona corsa, è un peccato che Mika sia caduto, ma così vanno le corse. È stata una vera gara, assolutamente incredibile, sono orgoglioso che una moto della Red Bull KTM sia stata in grado di vincerla, è una grande ricompensa per tutto il lavoro che abbiamo svolto.´

Tags:
125cc, 2005, GAULOISES TT ASSEN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›