Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I 'sopravvissuti' di Laguna Seca

I 'sopravvissuti' di Laguna Seca

I 'sopravvissuti' di Laguna Seca

Sono pochi i piloti in gara nel Campionato del Mondo di MotoGP che conoscono di prima persona il singolare tracciato di Laguna Seca, ottavo appuntamento della stagione 2005. Sono una minoranza, infatti, coloro che correvano agli inizi degli anni '90 quando il Campionato del Mondo di Motociclismo faceva sosta sull'allora Mazda Raceway Laguna Seca.

Alex Barros è il solo tra i piloti della MotoGP ad aver corso nella categoria superiore sul circuito californiano, e l'unico ad aver conquistato un podio. Il pilota brasiliano all'epoca dei fatti doveva compiere 24 anni, e giunse secondo sotto la bandiera a scacchi della 500, era il 1993, e Barros correva in sella a una Suzuki. La gara venne vinta dall'idolo locale, John Kocinski, in sella a una Cagiva. Un anno dopo, l'ultima volta che si corse sul tracciato statunitense, Barros si classificò ottavo.

Il solo pilota in attività ad aver vinto sul tracciato di Laguna Seca è Loris Capirossi, che nel 1993 vinse la gara delle 250 in una corsa che vide tra i partecipanti altri due protagonisti della MotoGP: Kenny Roberts Jr., che debuttava nel mondiale e che giunse decimo, e lo spagnolo Carlos Checa, che si classificò quattordicesimo.

Anche Max Biaggi è uno dei 'sopravvissuti' dell'ultimo GP corso a Laguna Seca, il pilota romano giunse secondo nel 1994 (nella 250) dietro al connazionale Doriano Romboni.

In quell'anno Biaggi vinse il primo dei suoi quattro titoli nella quarto di litro. In quella storica gara, protagonisti anche Carlos Checa e Kenny Roberts Jr., piazzatisi rispettivamente in settima e ottava posizione. Capirossi, non potè ripetere il risultato dell'anno precedente, vittima di una caduta nel corso della gara.

Tags:
MotoGP, 2005, RED BULL U.S. GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›