Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bayliss, il più veloce nella prima sessione di prove a Laguna Seca

Bayliss, il più veloce nella prima sessione di prove a Laguna Seca

Bayliss, il più veloce nella prima sessione di prove a Laguna Seca

È Troy Bayliss (Honda Pons) il pilota che ha approfittato più di tutti della conoscenza del tracciato di Laguna Seca, fatta nel corso del Campionato del Mondo di Superbike di cui è stato uno dei protagonisti nelle passate stagioni. Il pilota australiano ha stabilito il nuovo record per una moto sulla pista californiana, con un tempo di 1'24.547, quasi tre decimi in meno del precedente record che apparteneva a Colin Edwards che lo stabilì nel 2002.

Era stato lo stesso Bayliss ad affermare, nei giorni antecedenti il Red Bull US Grand Prix, che il record di Edwards sarebbe durato meno di un quarto d'ora. Ci è voluto un po' di più, i piloti hanno dovuto prendere confidenza con il tracciato, ma certo per Troy una bella soddisfazione quella di essere stato proprio lui l'artefice del nuovo record.

Dopo Bayliss, due piloti americani, sono Nicky Hayden (Repsol Honda) e John Hopkins (Red Bull Suzuki), seguiti dal primo pilota europeo, lo spagnolo Sete Gibernau (Movistar Honda).

Quinto e sesto tempo rispettivamente per i due piloti Yamaha Racing Factory, Colin Edwards e Valentino Rossi. Seguono quindi il brasiliano Alex Barros (Honda Pons) e Max Biaggi (Repsol Honda). Nono tempo per Kenny Roberts Jr. (Red Bull Suzuki), seguito dalla prima delle Ducati, quella di Carlos Checa.

Caduto Marco Melandri (Movistar Honda), proprio nella temibile 'cavatappi', riportando una botta alla gamba destra che gli ha impedito di prendere parte alla seconda parte della FP1, che ricordiamo è eccezionalmente di 2 ore invece della consueta ora, non permettendo quindi al pilota italiano di ottenere la classificazione. Solo la seconda delle due ore era infatti valida per la classificazione dei tempi, trattandosi la prima di una parte tendenzialmente 'ricognitiva'.

Tags:
MotoGP, 2005, RED BULL U.S. GRAND PRIX, FP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›