Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Quasi 5 anni senza uno statunitense in cima al podio

Quasi 5 anni senza uno statunitense in cima al podio

Quasi 5 anni senza uno statunitense in cima al podio

A Laguna Seca prima vittoria di Nicky Hayden (Repsol Honda) in MotoGP. Dal suo debutto nel Campionato del Mondo di MotoGP, nel 2003, l'ex campione della AMA Superbike ha ottenuto il suo miglior risultato in tre anni di partecipazione al MotoGP.

Con la vittoria in California, Hayden interrompe una lunghissima serie negativa per i piloti statunitensi:da 72 gare, infatti, mancava un pilota a stelle e strisce sul gradino più alto di un podio del Motomondiale. L'ultima vittoria di un pilota statunitense fu quella ottenuta da Kenny Roberts Jr. al Gran Premio del Pacifico, sul circuito di Motegi, nel 2000. Da allora, quasi 5 anni senza la bandiera degli Stati Uniti d'America a sventolare sul pennone più alto di un GP.

Un contrasto con quella che si era dimostrata una superiorità pressoché assoluta, a partire dalla fine degli anni '70 all'inizio dei '90 dei piloti americani. Piloti come Eddie Lawson, Kenny Roberts, Randy Mamola, Freddie Spencer, Kevin Schwantz, Wayne Rainey e John Kocinski avevano stabilito, di fatto, un monopolio del podio.

Nonostante questi ultimi anni siano stati avari di soddisfazioni per gli statunitensi, gli USA conservano comunque la seconda posizione nella classifica delle vittorie piloti nella massima categoria, dietro all'Italia.

Tags:
MotoGP, 2005, RED BULL U.S. GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›