Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Una settimana 'irreale' per Nicky Hayden

Una settimana 'irreale' per Nicky Hayden

Una settimana 'irreale' per Nicky Hayden

Nicky Hayden è entrato nella storia del Campionato del Mondo di MotoGp come il primo pilota a vincere un GP con le quattro tempi a Laguna Seca. Il pilota della Repsol Honda ha conseguito la sua prima vittoria nel Motomondiale alla sua 38º partcipazione in un GP della classe regina.

"Avevo veramente bisogno di questa vittoria. Mi sento alla grande! Spero che finalmente siamo riusciti a rompere il ghiaccio e che d'ora in poi saremo sempre lì a giocarcela fino in fondo. Mi rendo conto che non sarà facile, ma per me questa vittoria è stata un passo in avanti fondamentale."

"L'intera settimana è stata qualcosa di irreale per me, un sogno che si è avverato. Quando sono salito sul podio e il pubblico urlava il mio nome, bé quella è stata la sensazione più grande di tutta la mia vita. Voglio ringraziare tutti i miei fan per aver creduto in me. Ma voglio anche ringraziare Honda, tutta la squadra e gli sponsor."

Solo un dettaglio stona nel fine settimana del 'Kentucky Kid' (Il ragazzo del Kentucky): il fatto che i suoi due fratelli, Tommy e Roger Lee non abbiano avuto la possibilità di centrare la vittoria nelle loro rispettive gare del Campionato AMA, marcando così una tripletta di famiglia.

"Mio fratello Tom era in testa nella Superstock, a pochi giri dalla fine, quando è stato rallentato da un doppiato; mentre Rog è stato superato proprio all'ultima curva della gara delle 600. Altrimenti avremmo fatto una bella tripletta!"

"Penso sia stata una giornata importante per la MotoGP negli USA, tutto è andato bene, è stata una gran gara, la sicurezza è stata rispettata, c'è stato il tutto esaurito del pubblico. Spero proprio che il MotoGP d'ora in poi passi sempre di qui."

Tags:
MotoGP, 2005, RED BULL U.S. GRAND PRIX, Nicky Hayden

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›