Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Recupero costante per Miralles

Recupero costante per Miralles

Recupero costante per Miralles

Dopo il drammatico incidente occorsogli al GP del Mugello, e i numerosi interventi chirurgici sopportati in seguito alle lesioni riportate, il pilota spagnolo Julián Miralles jr. guarda con ottimismo alla seconda fase di recupero.

Il giovane pilota di Valencia è stato operato a Madrid, dal dott. Villamor, per la riduzione delle complesse fratture riportate alla gamba destra. Con il via libera dell'equipe medica, Miralles ha potuto iniziare la fase di riabilitazione. In una conversazione con il padre del pilota spagnolo, motogp.com ha avuto modo di conoscere le condizioni di Julian e il suo stato d'animo.

"Sta recuperando. Da pochi giorni ha cominciato la riabilitazione, ha fatto della ginnastica con il suo preparatore e un po' di nuoto. Tutto va come previsto, siamo ottimisti, se continua così potrebbe rimettersi anche prima di quanto dicono i dottori."

"Dopo l'operazione Julian è dimagrito molto, ha perso circa otto chili. In più è già esile di costituzione. Il programma prevede un'ora e mezza di ginnastica la mattina e fisioterapia la sera. La fisioterapia soprattutto per ritrovare la mobilità della caviglia. In piscina gli esercizi sono volti al recupero della massa muscolare e il tono fisico della parte interessata. Dalla vita in giù ha perso molto." Al momento il pilota deve far uso di una sedia a rotelle, ma già dalla prossima settimana i medici potrebbero autorizzarlo ad appoggiare il piede. Tenendo conto della gravità delle lesioni riportate, il padre di Julian si mostra ottimista sullo sviluppo del recupero del figlio.

"Eravamo convinti fin dall'inizio che avrebbe recuperato. Eravamo coscienti della gravità delle lesioni e di conseguenza della difficoltà del cammino di recupero. Mio figlio vorrebbe andare a Donnington e correre lì, ma siamo riusciti a togliergli quest'idea dalla testa. Ha perso molto tono muscolare e non è in grado di stare in piedi, inoltre ha il supporte esterno all'osso della gamba. Forse lo potremo vedere in pista nella Repubblica Ceca."

Tags:
125cc, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›