Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sempre combattutissima la ottavo di litro

Sempre combattutissima la ottavo di litro

Sempre combattutissima la ottavo di litro

Sachsenring vedrà svolgersi, questo fine settimana, un nuovo appuntamento del Campionato del Mondo della 125, un campionato contrassegnato dell'incertezza e dalla eccezionale competitività dei piloti protagonisti di questa classe.

Il GP inglese non è stato in grado di svolgere la complicata matassa, il solo risultato è stato quello di accorciare ulteriormente le distanze tra i primi piloti della classifica Mondiale. Giunto alla metà della stagione, il Campionato del Mondo della 125 resta un campionato dove tutto può accadere.

La 'piscina' di Donington ha visto il ritiro di numerosi piloti, compresi i primi della classe. Nessuno dei leader della categoria è riuscito ad andare a punti: Mattia Pasini (Totti Top Sport NGS) è caduto nel giro di warm up precedente la seconda partenza; anche Gabor Talmacsi (Red Bull KTM) è stato vittima di una cadauta, nel corso della gara.

Queste circostanze hanno permesso ai principali rivali dei due leader di categoria, di diminuire la differenza che li separava con la testa della classifica del Mondiale. Il pilota elvetico Thomas Lüthi (Elit Grand Prix) è ora a un solo punto dai due leader, mentre il finlandese Mika Kallio (Red Bull KTM) mantiene la quarta posizione, ma a soli nove punti dalla testa della classificia.

Primo trionfo della carriera per Julián Simón (Red Bull KTM), che con la vittoria di Donington firma anche la prima vittoria di un pilota spagnolo in questa stagione della 125. Anche Simon è uno dei piloti che può lottare per il titolo, in questa combattutissima stagione 2005. Simon è stato uno dei pochi piloti spagnoli a punti in questo GP inglese, insieme a Pablo Nieto (Caja Madrid Derbi Racing) giunto quinto.

Una vittoria che rafforza ulteriormente la leadership della KTM, quarta vittoria della stagione per la casa austriaca, che sale così al comando della classifica costruttori.

Nonostante l'abbandono di Pasini, può dirsi positiva l'esperienza dei piloti italiani in terra d'Albione: con Fabrizio Lai (Kopron Racing World) terzo dietro il compagno di squadra, il francese Mike di Meglio, e Marco Simoncelli (Nocable.it Race) quarto. A punti anche Lorenzo Zanetti (Skilled I.S.P.A. Racing Team). Per Manuel Poggiali (Metis Racing Team), solo venticinquesimo, si tratta della prima gara terminata fuori dalla zona punti.

Tags:
125cc, 2005, ALICE MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›