Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sentimenti contrastanti in Kawasaki

Sentimenti contrastanti in Kawasaki

Sentimenti contrastanti in Kawasaki

Una partenza veloce per Shinya Nakano e la sua Ninja ZX-RR. Nakano che alla fine di questo Alice Motorrad Grand Prix Deutschland termine al sesto posto, confermando così anche la sua posizione nella classifica del Campionato del Mondo di MotoGP. (sesto con 55 punti).

´È stata una gara molto emozionante per me, c´è una grande differenza quando puoi stare davanti con i più veloci. Nella seconda partenza ho fatto un bello scatto, sono riuscito a passare Capirossi e portarmi tar i primi. Le Bridgestone oggi si sono comporatte molto bene, grazie a loro ho potuto tenere un buon ritmo. Verso la fine ho perso un paio di volte l´anteriore, così ho pensato solo ad arrivare al traguardo. Kawasaki e Bridgestone sono tornati tra i priimi, il posto che gli compete.´

Diversa sorte è toccata agli altri due piloti Kawasaki, l´idolo locale Alex Hofmann e la wild card Olivier Jacque, entrambi i piloti sono innfatti usciti di pista proprio alla prima curva, ostacolandosi tra loro.´Mi spiace per Alex, so come si sente dopo questo incidente nella gara di casa.´ Ha dichiarato Jacque ´Nella prima curva Shakey Byrne arriva da dietro, frena bruscamente e cade proprio davanti ad Alex che ha dovuto aspettare pre entrare in curva. Io ero dietro e all´interno e sono riuscito a fare la curva, Alex ha trovato un ingresso, ci siamo toccati e siamo finiti fuori: una sfortuna. È un bell´inconveniente per me, che ho bisogno di fare più giri possibili per trovare conoscere la mia Kawasaki.´

Sconforto anche nelle parole di Hofmann: ´È frustrante uscire da una corsa di 30 giri dopo soli 250 metri, specialmente nel tuo Gran Premio di casa. Una situazione frustrante anche per Kawasaki.Ho fatto una buona partenza. poi ho visto sopraggiungere Byrne e mi sono reso conto che aveva frenato troppo tardi e che sarebbe caduto, così gli ho fatto spazio. Quindi sono entrato in curva, c´era spazio e sono entrato. Poi Jacque mi ha toccato dietro e sono finito a terra. Non ho gli occhi dietro la testa, e la caduta di Byrne non è stata la causa della nostra. Avevo un´opportunità oggi di mostrare il mio valore, sono molto dispiaciuto.´

Tags:
MotoGP, 2005, ALICE MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND, Kawasaki Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›