Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La storia Yamaha: dal 1955 al 2005 - I parte

La storia Yamaha: dal 1955 al 2005 - I parte

La storia Yamaha: dal 1955 al 2005 - I parte

1955: Il glorioso debutto di Yamaha al Monte Fuji

La mattina del 12 luglio 1955, una manciata di Yamaha YA1 vengono messe in moto alle pendici del Monte Fuji, il monte sacro del Giappone, pronte a prendere parte alla corsa: la Mount Fuji Ascent Race, una gara in salita. Si tratta di piccole 125 due tempi, le prime Yamaha in assoluto ad aver preso parte a una competizione. Non c´è da sorprendersi, visto che Yamaha Motor Company è stata ufficialmente fondata da meno di due settimane. Nonostante questo, il presidente della società, Genichi Kawakami, era determinato a vincere, per garantire così una pubblicità alla nuova società.

Yamaha Motor Company viene fondata il 1º luglio 1955, come diramazione della Nippon Gakki, conosciuta per la produzione di strumenti musicali con il nome Yamaha. Le prime YA1 di produzione vedono la luce nel febbraio 1955, il serbatoio marrone e crema lucidato alla perfezione dagli addetti della divisione pianoforti di Yamaha. Le YA1 possono contare su di una potenza di 5CV, e per la gara del Monte Fuji non vengono provviste di alcuna preparazione particolare, ad esclusione delle gomme da sterrato per affrontare il tracciato scivoloso del Fuji, ricoperte di cenere vulcanica.

Per le YA1 non è un successo al Monte Fuji, è un trionfo: dopo un mese di allenamento intensivo sul tracciato fangoso, lungo oltre 27 km, vincono la gara, con Teruo Okada che infrange il vecchio record del tracciato di oltre 4 minuti. Le altre YA1 finiscono al terzo, quarto, sesto, ottavo e nono posto. Il primo capitolo della lunga e illustre storia di Yamaha, è scritto...

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›