Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Paddock People: Paul Denning, Team Manager Suzuki

Paddock People: Paul Denning, Team Manager Suzuki

Paddock People: Paul Denning, Team Manager Suzuki

Paul Dennig prende le redini del Suzuki MotoGP team alla fine della stagione 2004, ereditando la posizione da Garry Taylor, il team manager con la maggiore esperienza di tutto il paddock dei GP, con 30 anni di carriera alle spalle sempre in Suzuki.

Denning ha fatto il suo ingresso sulla scena dei Grand Prix grazie ai successi ottenuti con Suzuki nel Campionato del Mondo di Superbike. Il suo legame con la casa di Hamamatsu risale al 1984, quando si unì alla Crescent Suzuki Motorcycle Dealership all´età di 18 anni, con il ruolo di addetto alle vendite e sviluppo.

Nel 1993 Denning inizia il lavoro in competizione e, tre anni dopo, il team Crescent Suzuki British Superbike fa la sua comparsa in uno dei campionati nazionali più combattuti. Dal 1998 al 2001, il team si aggiudica tre titolo nella classe Supersport, vincendo nel 2002 il titolo Superbike.

Denning entra quindi a far parte della squadra Suzuki MotoGP, si tratta di un innesto fresco per una casa che non vince una gara dal 2000. In merito al suo ruolo, Denning dichiara: "È molto facile, per quanto riguarda i compiti di base, il team è di massimo livello, molto motivato. Divertente, sotto pressione, affacendatissimo!"

"Il passaggio [da BSB al MotoGP] non è stato molto difficile, si tratta della stessa cosa, in pratica, solo in scala maggiore. Soprattutto per quello che concerne gli aspetti logistici. Suzuki è stata grande e ci ha fornito molto aiuto, lavorare con il team è facile."

Nonostante tutto, però, la fortuna non è stata dalla parte di Suzuki a partire dall´inizio di questa stagione. "È molto difficile trovare la strada giusta per riportare Suzuki sul podio." Il 2005 può contare su un potenziale migliore rispetto a quello della passata stagione, ma non è stato in grado di mantenere delle prestazioni costanti. Denning si dimostra comunque ottimista: "C´è molto da fare durante la pausa estiva e Suzuki lavorerà duramente per proseguire o sviluppo nella stessa direzione."

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›