Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Paddock People: Matteo Vitello Press Officer Konica Minolta Honda

Paddock People: Matteo Vitello Press Officer Konica Minolta Honda

Paddock People: Matteo Vitello Press Officer Konica Minolta Honda

È la prima stagione nel Campionato del Mondo di MotoGP per il team Konica Minolta Honda, che schiera il pilota giapponese Makoto Tamada, un debutto nel Motomondiale condiviso con il giovane Matteo Vitello, Press Officer del team. Un background sportivo che accompagna Vitello sin dalle prime esperienze lavorative, dopo la laurea in Science of Communication presso la University of Science and Arts Oklahoma, è infatti impegnato come giornalista, traduttore e commentatore di partite di calcio presso MP Web, società che collabora con Milan Channel, il canale tematico del Milan A.C. football club, prima del passaggio al mondo delle due ruote.

Un impegno, quello del Motomondiale, che Vitello dichiara di apprezzare, soprattutto per quelli che sono gli aspetti di relazione: "Quello che preferisco è stare tra la gente, costruire relazioni che possano trovare il giusto equilibrio tra amicizia e professione. Mi piace molto essere sul circuito, nei week end di gara: quando senti il rombo dei motori non puoi fare a meno di provare un brivido di eccitazione! E poi seguire la gara sui monitor con tutto il team è uno dei momenti che preferisco."

Ma il lavoro di Press Officer è anche duro impegno, la sfida di trovare l´idea giusta, l´argomento più interessante per promuovere il team e il pilota: "Questo è l´aspetto più impegnativo: trovare l´idea giusta e i giusti temi che possano promuovere team e pilota. Qualcosa che i media possano trovare interessante. Nel corso dei week end di gara è piuttosto faticoso, devi tenere tutto sotto controllo, preparare e inviare i comunicati stampa, stare dietro ai media perché seguano il tuo team e il tuo pilota, controllare le dichiarazioni dei media che riguardano il team e il pilota che rappresenti."

Agli aspetti tradizionali di un ruolo come quello di Vitello, si affiancano una serie di impegni ormai divenuti la norma con l´avvento dei media digitali: "Penso che i miei compiti siano quelli tradizionalmenti svolti da chiunque faccia questo mestiere, la stesura dei comunicati stampa, in italiano e inglese, l´invio degli stessi ai media nella settimana che precede la gara e nel corso dell´evento. Inoltre mi occupo della gestione dei contenuti del sito web del team."

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›