Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le dichiarazioni dei piloti dopo le qualifiche

Le dichiarazioni dei piloti dopo le qualifiche

Le dichiarazioni dei piloti dopo le qualifiche

Sete Gibernau (Movistar Honda) - 1º tempo [1'57.504]
"Insieme alla squadra e alla Michelin abbiamo fatto un bel lavoro ed il mio feeling con la moto è ulteriormente migliorato. Abbiamo un buon passo e questo mi permette di guardare con fiducia ad una gara che sarà sicuramente molto combattuta. Sono pronto per lottare fino all'ultima curva. Il tracciato infatti offre molti punti per poter superare e diverse traiettorie alternative per cui sarà importante mantenere la concentrazione fino in fondo. La scelta delle gomme sarà fondamentale."

Nicky Hayden (Repsol Honda) - 2º tempo [1´57.551]
"Grande! Sono molto contento per il team. Tutto è andato meglio oggi, rispetto a ieri. Abbiamo fatto delle modifiche minori, niente di importante, ma è servito. Non vedo l´ora di essere in gara. Il mio cronometro ha semsso di funzionare a metà pista, speravo di girare in 57´. L´ultimo pneumatico Michelin era veramente buono. My last Michelin tyre felt so good. Ci ho provato poi con le gomme da qualifica, se non rischi non ci riuscirai mai, no?. Alla fine, ci sono riuscito!."

Loris Capirossi (Ducati Marlboro) - 3º tempo [1´57.685]
"Sono molto soddisfatto di come il nostro pacchetto moto-pneumatici funziona su questo tracciato. Abbiamo lavorato tantissimo in previsione della gara: in tutti i turni ho effettuato molti giri consecutivi ottenendo sempre un ottimo passo: siamo riusciti a trovare un assetto giusto e una combinazione di gomme-motore davvero efficace. Infine sono anche riuscito a sfruttare al meglio le nuove Bridgestone da qualifica, che vanno davvero bene. Molto dipenderà dalle condizioni che troveremo domani, ma penso che potremo essere molto competitivi".

Valentino Rossi (Gauloises Yamaha) - 4º tempo [1'57.875]
"Oggi abbiamo fatto un buon lavoro con la messa a punto della moto, soprattutto per quanto riguarda le gomme da gara. Sono abbastanza soddisfatto del ritmo tenuto. Pensavo che un 1'57.8 sarebbe stato sufficiente per la prima fila, ma Loris Capirossi ha infilato un giro molto veloce e alla fine sono quarto. Gibernau e Hayden sono anche loro molto veloci, penso che domani la gra sarà dura. ma qui non è facile scappare, potrebbe finire come al Mugello. Spero che vada proprio così, visto che quella gara io l´ho vinta! Ho dei contendenti molto forti, ma io non mollo fino al tragurado. Il Campinato non è ancora finito, il mio pensiero è sol oquello di vincere domani."

Marco Melandri (Movistar Honda) - 5º tempo [1'57"999]
"Oggi abbiamo continuato a lavorare in preparazione della gara, apportando piccole modifiche alla moto al fine di migliorare il feeling del retrotreno. Posso dirmi contento della quinta posizione perché il mio obiettivo era partire dalla prime due file. Peccato, ho commesso alcuni piccoli errori con l'ultima gomma da qualifica per cui non mi è stato possibile migliorare la mia posiz! ione. Domani sarà importante fare una bella partenza e restare nel gruppo di testa. Sarà una gara lunga e difficile, ci sono molti punti in cui superare per cui sarà combattuta fino alla fine."

Carlos Checa (Ducati Marlboro) - 6º tempo [1´58.185]
"Purtroppo abbiamo perso i primi venti minuti della sessione per risolvere un problema alla trasmissione. Ma ora il bilanciamento è molto migliorato: ho più grip, più stabilità e curvo meglio, così sono riuscito ad abbassare il mio tempo di un secondo e mezzo rispetto a ieri. Purtroppo ho trovato la miglior gomma da qualifica solo durante la terza e ultima uscita, proprio a fine sessione, così mi sono detto `Ok, è questa: ultima chance´. Per quanto riguarda la gara, invece, ho già scelto la gomma che dovrebbe essere perfetta".

Alex Barros (Camel Honda) - 7° tempo [1'58.223]
"Abbiamo lavorato tantissimo sulla messa a punto. Fino all'ultimo minuto utile prima di montare la gomma morbida per fare il tempo. Sospensioni, assetto, geometrie, elettronica, tutto, molto più del solito per cercare la messa a punto migliore. Con tante prove e modifiche provate sulla moto, il mio ritmo non è eccezionale ma non è nemmeno per niente male. Giriamo sull'1'59 e mezzo 1'59 e sette e forse ci manca di togliere un paio di decimi per stare con Sete e Valentino. Però sono generalmente soddisfatto del lavoro che abbiamo fatto e penso che domani nel warm up potremo migliorare ancora. Rispetto a venerdì la Michelin ci ha portato altre gomme che vanno molto bene. Domani sarà una gara molto dura, siamo molti in pochi decimi, ma io mi sento pronto a dare battaglia".

Colin Edwards (Gauloises Yamaha) - 9º tempo [1'58.323]
"Abbiamo fatto un buon inizio di giornata e sono soddisfatto di come vanno le gomme da gara. Purtroppo quando abbiamo messo le gomme da qualifica, l´avantreno era un po` instabile e così non avevo la confidenza giusta per spingere quanto avrei voluto. Abbiamo anche dovuto lavorare un po` sulla parte destra della gomma da gara. Se continuerò a girare in 59.5 o 59.6 nella seconda parte della gara, allora avrò delle possibilità di fare un buon risultato. Mi piacerebbe poter dire che domani sarò in pista e la farò vedere a tutti quanti, ma al momento non è questo lo scenario. Stasera parlerò con il team e vedrò che cosa si potrà fare domani nel warm up."

Max Biaggi (Repsol Honda) - 10º tempo [1´58.337]
"Ancora una volta una situazione molto brutta. Le cose non vanno e sono piuttosto frustrato. Come al solito io ce l´ho messa tutta, su di un circuito che conosco molto bene, e questo è il risultato. Devo rimanere positivo e combattere come ho sempre fatto in gara, aspetto di afre i test di lunedì, qui a Brno, per vedere se troverò delle risposte ai problemi che abbiamo: il chattering e il fatto che la moto non vada come vorrei in entrata e uscita di curva. We lose too much time. Di sicuro sarà una gara dura."

Shinya Nakano (Kawasaki Racing Team) - 11º tempo [1'58.490]
"Oggi è andata molto meglio di ieri, avevo una migliore trazione e un miglior feeling con l´avantreno. Sono riuscito a divertirmi sulla moto, anche se siamo ancora distanti dai migliori tempi. Abbiamo fatto molte modifiche al telaio e al motore, ne dovremo fare altre domani nel corso del warm up. Ho scelto una delle nuove gomme portate qui da Bridgestone, e sono contento della scelta, soprattutto per la durata. Anche le gomme da qualifica, oggi si sono comportate bene."

Makoto Tamada (Konica Minolta Honda) - 12º tempo [1´58.610]
"Non posso ritenermi soddisfatto del risultato ottenuto oggi, ma questo è stato il massimo che ho potuto fare in queste condizioni. Oggi, sia durante l´ora mattutina che in quella del pomeriggio, ho percorso molti giri alla ricerca della migliore gomma posteriore da utilizzare in gara, senza però trovare la soluzione adeguata. La situazione è leggermente migliorata dalla giornata di ieri, ma non abbastanza. Abbiamo ricavato, però, molte utili informazioni per il setting da fare per la gara di domani. Se riuscirò a compiere una buona partenza, sono fiducioso di poter restare vicino al gruppo dei più veloci."

Troy Bayliss (Camel Honda) - 13° tempo [1'58.662]
"Sono in tredicesima posizione ma le cose non sono andate male durante il fine settimana, anzi. Abbiamo migliorato turno dopo turno e anche oggi pomeriggio è andato tutto bene fino agli ultimi cinque minuti quando non ho potuto fare il mio ultimo tentativo con la gomma morbida per un piccolo particolare insignificante che si è rotto. E' un po' seccante ma sono cose che possono capitare, sono comunque contento del lavoro che abbiamo fatto sulla moto e sono fiducioso per la gara di domani" .

Tags:
MotoGP, 2005, GAULOISES GRAND PRIX ČESKÉ REPUBLIKY, QP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›