Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Miralles recupera la fiducia

Miralles recupera la fiducia

Miralles recupera la fiducia

Dopo un lungo recupero, dopo la seria lesione rimediata al Mugello, Julián Miralles è finalmente tornato in pista, per saziare la sua `fame´ di moto. Lo ha fatto nel passato Gauloises Grand Prix Ceske Republiky, sul circuito di Brno.

"Sin dalle prime prove sapevo che avrei avuto dei problemi, però volevo tornare ad avere il giusto feeling con la moto, volevo tornare a girare. Avevo una gran voglia di salire di nuovo in moto. Dopo un po` sono arrivato a un punto dove la sola possibilità di migliorare era rischiare. E per dirla tutta, nella mia situazione, ho preferito stare dove mi trovavo, girando in tempi accetabili. Sapevo che avrei potuto essere più veloce, ma non ho voluto provarci."

"La mobilità ridotta e il dolore non sono stati un gran problema, avevo male, ma niente che non potessi sopportare. Il problema, principalmente, era dovuto al fatto che avevo addosso un sacco di protezioni, e la cosa non mi ha aiutato a sentirmi a mio agio. Mi sentivo appesantito, una di queste protezioni mi ha anche causato una ferita, era troppo stretta. Avevo difficoltà a muovere la moto, e a muovermi anch´io."

Il giovane pilota spagnolo sfrutterà i giorni che precedono il GP giapponese per continuare a migliorare la sua preparazione fisica: "Continuo con la riabilitazione. Mantengo il tono muscolare, principalmente con il nuoto, nello stato in cui sono adesso non posso fare molto di più."

Il pilota del team Aspar ha assicurato che non forzerà, a Motegi, ma spera di poter milgiorare nelle gare successive, per raggiungere un buon livello per la fine della stagione.

"Anche in Giappone la prenderò con calma. Cerco di migliorare gradualmente, senza fretta, ma neanche senza troppe pause. Spero di riuscire a riprendere la forma di inizio stagione per le ultime gare."

Tags:
125cc, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›