Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Per Rossi festeggiamenti rimandati

Per Rossi festeggiamenti rimandati

Per Rossi festeggiamenti rimandati

Valentino Rossi dovrà aspettare fino alla prossima settimana a Sepang, per mettere al sicuro il titolo di Campione del Mondo di MotoGP. Il pilota italiano ha infatti dovuto abbandonare i sogni di gloria giapponesi, in seguito alla caduta che lo ha visto convolto con Marco Melandri nel corso del GP di Motegi.

Il pilota Yamaha era impegnato nella rimonta, dopo la qualificazione con l´11º tempo sulla griglia, ed era intenzionato a sorpassare anche il connazionale della Movistar Honda nel tentativo di riprendere i due fuggitivi, Max Biaggi e Loris Capirossi. Nel tentativo, Rossi ha però toccato il posteriore della moto di Melandri: entrambi i piloti sono finiti al suolo senza possibilità di tornare in pista.

Rossi è riuscito a uscire dalla caduta senza danni fisici particolari, Melandri ha invece accusato un forte colpo al tallone destro, che gli ha causato una profonda ferita. Il pilota della squadra guidata da Gresini è stato trasportato in elicottero all´ospedale più vicino al circuito.

HRC, in rappresentanza di tutti i piloti di Honda MotoGP, ha presentato un esposto alla Direzione di Gara per il comportamento di Rossi, giudicato da HRC irresponsabile. Il reclamo è stato tuttavia respinto.

Rossi ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: ´Sapevamo che si sarebbe trattato di una gara difficile, i meccanici avevano però lavorato duramente per preparare la moto per oggi. Nel warm up le cose sono andate bene. Sono riuscito a superare vari piloti, però dopo essermi messo dietro i tre piloti di testa ho inziato ad avere propblemi con l´avantreno.´

´Con la quarta posizione avrei potuto essere Campione del Mondo, così ho preferito aspettare e fare la mia gara. Poi Marco ha commesso un piccolo errore e mi sono ritrovato attaccato a lui. Era la prima volta che gli ero così vicino, e alla curva dieci aveva una traiettoria completamente diversa dalla mia. Lui stava all´esterno, mentre io la prendevo dall´interno. Nei primi 50 metri di frenata non ci sono stati problemi, andavamo alla stessa velocità, poi però lui ha frenato più di me e non ho potuto evitarlo.´

´Ho chiesto scusa a Marco, mi ha risposto che sono cose che succedono. Spero che tutto vada bene e che possa recuperare in fretta.´

Tags:
MotoGP, 2005, GRAND PRIX OF JAPAN, Valentino Rossi, Marco Melandri

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›