Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Melandri accelera i tempi di guarigione

Melandri accelera i tempi di guarigione

Melandri accelera i tempi di guarigione

Marco Melandri ce la sta mettendo tutta per accelerare la cicatrizzazione della ferita al piede, per arrivare al prossimo appuntamento, quello con il Marlboro Grand Prix of Qatar del prossimo 1º ottobre, al meglio della condizione fisica. Il pilota della Movistar Honda conta di poter fare un altro buon risultato sul circuito arabo, aiutato dal fatto che proprio sul circuito di Losail ha compiuto diversi test prima dell´inzio della stagione del Campionato del Mondo di MotoGP.

"Sono carico per il Qatar. La gara di domenica in Malesia non posso dire di essermela goduta, la ferita mi ha fatto molto male perché era sensibile al calore. Ma la cicatrice migliora di giorno in giorno e spero che questi quattro giorni di riposo mi tornino utili per rimettermi al 100%."

"In Qatar facciamo i test invernali e i dati di cui disponiamo ci aiuteranno nella messa a punto della moto. In inverno abbiamo girato con un buon ritmo, abbiamo anche avuto la possibilità di fare una simulazione di gara, spero ci possa tornare utile."

Nonostante il dolore al piede, in Malesia Melandri è riuscito a ottenere un risultato piuttosto importante, un quinto posto che permette al pilota di Ravenna di mantenere inalterate le sue chance di conquistare il secondo posto nel Campionato del Mondo di MotoGP. Malesia è il miglior risultato ottenuto da Melandri nelle ultime sei gare.

"È stata una gara estenuante. Il piede non mi faceva molto male, ma la ferita era molto sensibile al calore e mi bruciava molto. Abbiamo fatto un buon lavoro con il retrotreno, frenare mi dava molto fastidio, però abbiamo contemporaneamente perso un po` di confidenza con l´anteriore. A partire da metà gara, con il serbatoio meno carico e la moto più leggera, ho ritrovato il mio ritmo."

"Sono contento del risultato perché fino a qualche giorno era impensabile ottenere un tale obiettivo. Devo ringraziare i medici della Clinica Mobile per tutto l´aiuto che mi hanno dato."

Nella classifica generale, Melandri occupa al momento la quinta posizione, a 22 punti da Max Biaggi, attualmente secondo.

Tags:
MotoGP, 2005, MARLBORO GRAND PRIX OF QATAR, Marco Melandri

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›