Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Terza pole consecutiva per la velocissima Ducati n. 65

Terza pole consecutiva per la velocissima Ducati n. 65

Terza pole consecutiva per la velocissima Ducati n. 65

Loris Capirossi (Ducati Marlboro) sembra non avere nessuna intenzione di lasciare lo stato di grazia in cui si trova in questo finale di stagione. Il pilota della Ducati si prende con un´incredibile apparente facilità la terz pole consecutiva, dopo quelle ottenute a Motegi (Giappone) e Sepang (Malesia).

Il tempo di 1´56.917, nuovo giro veloce sul circuito di Losail, consente all´italiano di tenersi alle spalle lo spagnolo Sete Gibernau, impegnato fino all´ultimo nel tentativo di strappare la pole al pilota Ducati.

"La terza pole consecutiva: è incredibile e sono molto felice! Ancora una volta abbiamo lavorato bene; il pacchetto moto/gomme è decisamente buono e questo ci permette di lavorare con tranquillità per la gara. Ringrazio il nostro partner Bridgestone per l´ottimo lavoro svolto sul pneumatico anteriore. È importante essere in pole su questo circuito dove è difficile superare. Il caldo in gara non mi spaventa anche se sono sicuro che condizionerà le prestazioni delle gomme per tutti. Sono pronto, farò del mio meglio e poi vediamo cosa succederà."

A quasi mezzo secondo,il neo Campione del Mondo della MotoGP, Valentino Rossi (Gauloises Yamaha), seguito dal compagno di squadra, lo statunitense Colin Edwards.

Quinto tempo per Marco Melandri (Movistar Honda), che precede la seconda Ducati Marlboro, quella dello spagnolo Carlos Checa. Settimo tempo per la Kawasaki superstite, dopo l´abbandono di Olivier Jacque, quella del giapponese Shinya Nakano.

Ottavo è lo statunitense Nicky Hayden (Repsol Honda), che precede la sorpresa Toni Elias (Fortuna Yamaha). Decimo è Makoto Tamada (Konica Minolta Honda), che si pone davanti al duo Suzuki MotoGP, Kenny Roberts Jr. e John Hopkins.

Solo tredicesimo Max Baiggi (Repsol Honda), davanti ad Alex Barros (Camel Honda) e a Roberto Rolfo (Ducati D´Antin Pramac).

Tags:
MotoGP, 2005, MARLBORO GRAND PRIX OF QATAR, QP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›