Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Elias, mai soddisfatto nonostante la buona prova in Qatar

Elias, mai soddisfatto nonostante la buona prova in Qatar

Elias, mai soddisfatto nonostante la buona prova in Qatar

Toni Elías si dimostra essere un vero perfezionista, nonostante l´ottimo risultato ottenuto in questo fine settimana in Qatar, con il miglior risultato della stagione concretizzatosi in un ottavo posto finale, il pilota spagnolo si lamenta di alcuni dettagli della messa a punto della sua M1, che non gli hanno permesso di esprimere tutto il suo potenziale sulla pista di Losail.

"Non sono soddisfatto. Questo fine settimana è stato buono perché abbiamo iniziato molto bene, però si era giunti a un ounto in cui gli altri miglioravano molto di più rispetto a em. Dobbiamo migliorare sotto questo aspetto, a inizio gara ho molti problemi con il serbatoio pieno, dobbiamo trovare una messa a punto più idonea a questa condizione. Una volta che il serbatoio inizia a svuotarsi, allora inizio a essere veloce e posso passare quelli che mi precedono. Ma a quel punto è tardi. Con il tempo miglioreremo questo aspetto."

Il manager del team, Hervé Poncharal, si è detto soddisfatto del rendimento del pilota catalano durante il fine settimana a Losail, confidando in presatzioni ancora migliori nelle prossime gare. "Toni non è mai contento, questa è una cosa buona. Ma il nostro fine settimana con Elias è stato molto buono. nel corso di tutto il fine settimana ha avuto dei buoni risultati in pista, era veloce già nelle prime prove. Non abbiamo avuto fortuna con alcuni probleni tecnici nel corso delle qulifiche, ma la nona posizione in griglia non era certo da buttare."

"Nella prima metà della gara gli è stato difficile mantenere il ritmo, con il serbatoio pieno, ma nella seconda parte della corsa ha girato alla grande. Si è trattato senza dubbio della sua gara migliore. Se continueremo così, nelle prossime gare otterrenio dei risultati migliori."

Tags:
MotoGP, 2005, MARLBORO GRAND PRIX OF QATAR, Toni Elias

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›