Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I commenti di Lüthi sulla gara di Losail

I commenti di Lüthi sulla gara di Losail

I commenti di Lüthi sulla gara di Losail

In Qatar Thomas Lüthi ha dovuto cedere la testa della classifica del Campionato del Mondo della 125, al suo posto è subentrato il principale pretendente, con il pilota elvetico, alla corona della ottavo di litro: Mika Kallio. La differenza tra i due è di soli 2 punti, i giochi per la corona della 125 sono quindi tutt´altro che chiusi.

Il pilota del tem Elit Grand Prix, in testa alla classifica della 125 dalla gara di Sachsenring, in Germania, ha ottenuto un sesto posto sulla pista di Losail, il suo peggior risultato nelle ultime sei gare. Una posizione che il pilota elvetico giudica comunque positiva, tenuto conto dei problemi riscontrati in Qatar, sia meccanici che di salute. Lüthi deve comunque ringraziare il polemico finale in casa KTM, con la vittoria di Talmacsi che, inaspettatamente, limita i danni per il pilota della Elit Grand Prix.

"Non è stata una settimana facile per me. Il primo giorno diprove abbiamo avuto moltissimi problemi. Inoltre non ero al meglio della condizione, dopo il lungo viaggio. A prtire dal secondo giorno le cose hanno iniziato a migliorare, il feeling con la moto era migliore, abbiamo lavorato molto duramente. Alal fine, considerato tutto, penso che i punti ottenuti siano molto importanti per me."

"In partenza ho perso alcune posizioni, questo perché nella prima curva ero fuori dalla traiettoria ottimale e lì il grip non c´era. Mi sono messo nel gruppo all´inseguimento di Kallio e Talmacsi, e lì ci siamo scambiati le posizioni di continuo. Alcuni piloti erano più lenti nel mezzo della curva, questo mi ha causato qualche problema perché io ero più veloce."

"Alla fine ho provato a superare Di Meglio, ma non ci sono riuscito. Sono contento per come è finiota la gara, ci ha dato una grossa mano, anche se tutti pensavano che alla fine Talmacsi avrebbe ceduto la posizione a Mika."

Tags:
125cc, 2005, MARLBORO GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›