Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

In Asia inzia una nuova stagione per Sekiguchi

In Asia inzia una nuova stagione per Sekiguchi

In Asia inzia una nuova stagione per Sekiguchi

Il pilota privato giapponese Taro Sekiguchi ha dimostrato di essere tornato a un buon livello di competitività, dopo un lungo periodo di inattività, come dimostrano i due piazzamenti tra i primi dieci ottenuti nelle ultime due prove del Campionato del Mondo della 250.

Il pilota del team Campetella Racing è stato costretto a saltare gran parte della stagione dopo aver riportato fratture multiple alle gmabe a seguito di una caduta nel corso dei test invernali. Sekiguchi ha potuto così esordire nella stagione 2005 solo al GP di Donington, in Inghilterra.

Nei primi quattro appuntamenti a cui ha preso parte, in sella all´Aprilia, non ha potuto, comprensibilmente, far valere le proprie qualità di pilota, ma le cose sono nettamente cambiate dopo il GP casalingo di Motegi.

In Giappone solo la sfortuna, la rottura del cambio mentre occupava la tredicesima posizione, gli ha impedito di completare a punti la prima gara della stagione. Ma era solo questine di tempo, nel successivo appuntamento malese di Sepang, il pilota giapponese ha finalmente dato un calcio alla mala sorte.

"A Sepang ci attendevamo delle condizioni della pista piuttosto imprevedibili, per questo abbiamo lavorato molto sulla messa a punto della moto con il serbatoio pieno. Penso che questo ci abbia aiutato molto. Ho fatto una partenza attenta, mi ero accorto che gli altri piloti erano un po` nervosi, così ho iniziato la rimonta a partire dal secondo, terzo giro. Le gomme da gara si sono comportate bene, chiudere a punti è stato importante dopo un periodo così duro."

"A Losail, ho fatto un altro buon risultato, con il decimo posto. Le cose erano un po` diverse perché ho fatto una partenza non eccezionale. È stata un´altra gara dura, dal momento che ho dovuto inseguire il gruppo principale. Sono riuscito a riprenderli a partire da metà gara, e volevo arrivare all´arrivo al comando di quel gruppo! Non è male riuscire a prendere punti con regolarità, cercherò di mantenere questo ritmo con la mia squadra, che sta facendo un lavoro eccellente."

Tags:
250cc, 2005, MARLBORO GRAND PRIX OF QATAR, Taro Sekiguchi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›