Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Kallio e Lüthi: a confronto i due aspiranti al titolo

Kallio e Lüthi: a confronto i due aspiranti al titolo

Kallio e Lüthi: a confronto i due aspiranti al titolo

Mika Kallio (Red Bull KTM) e Thomas Lüthi (Elit Grand Prix), sono separati da soli 2 punti nella corsa al titolo di Campione del Mondo della 125.

Nel corso della stagione, la traiettoria dei due piloti si è evoluta parallelamente, con numeri e cifre che si sono bilanciati equalmente tra i due giovanissimi piloti.

Il pilota finlandese e quello svizzero possono contare su tre vittorie a testa, nelle 13 prove fin qui disputate, con Kallio in vantaggio di un solo podio (8 i podi totali di Kallio), nei confronti del rivale della Honda. Le tre vittorie di Lüthi sono arrivate dopo che il pilota elvetico aveva fatto segnare anche la pole position, delle otto pole conquistate da Kallio, solo una si è poi convertita in vittoria.

Lüthi non era partito bene in questa stagione, con l´abbandono nella gara inaugurale di Jerez, mentre Kallio aveva fatto vedere fin da subito le sue velleità, con un secondo posto in Spagna e una vittoria in Portogallo, quest´ultima davanti al rivale elvetico. Il non eccezionale risultato in Cina, e le cadute in Italia e Olanda, avevano però rallentato la corsa del finlandese della KTM, mentre il pilota della Elit Grand Prix terminava tra i primi dieci in tutte le gare. In particolare, grazie al secondo posto del Mugello, Lüthi si aggiudicava anche la testa della calssifica del Mondiale.

Dopo la prima metà della stagione, a iniziare dal GP di Germania, la sfida si è decisamente fatta rovente, con i due piloti ad alternarsi al primo e secondo posto per quattro gare consecutive. Questo fino alla passata gara di Losail, in Qatar, quando il sesto posto di Lüthi e il secondo posto di Kallio hanno consegnato al secondo la testa provvisoria della classifica generale.

Uno sprint finale che li vede soli nella corsa al titolo della ottavo di litro. Nonostante tutto, però, né Kallio e Lüthi, né nessun altro dei piloti della più piccola delle classi, è riuscito in questa stagione a conquistare due vittorie consecutive: un risultato che manca dal 2002, quando Arnaud Vincent vinse il GP di Germania e quello di Gran Bretagna.

Tags:
125cc, 2005, Mika Kallio, Thomas Luthi, Thomas Lüthi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›