Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Thomas Lüthi non fa sconti, la pole è sua

Thomas Lüthi non fa sconti, la pole è sua

Thomas Lüthi non fa sconti, la pole è sua

In un finale di qualifiche al cardiopalma, è lo svizzero Thomas Lüthi (Elit Grand Prix) che alla fine la spunta e si assicura la prima piazza sulla griglia di partenza di domani per il Grand Prix of Turkey 2005.

Il pilota elvetico ha fermato i cronometri sul tempo di 2´03.585, precedendo un terzetto agguerrito fino all´ultimo intermedio: secondo miglior tempo per lo spagnolo Hector Faubel (Master Aspar), seguito dal rivale numero uno di Lüthi, Mika Kallio (Red Bull KTM), e dall´italiano Mattia Pasini (Totti Top Sport NGS) che chiude la prima fila della griglia.

Una sessione animata e combattuta, preludio della sfida alla quale assisteremo domani, in gioco il titolo della 125. Per il momento è Lüthi il pilota che meglio ha interpretato il nuovo circuito turco, lo svizzero è il solo a essere sceso sotto il tempo di 2´04.

Il quinto tempo, primo pilota della seconda fila sulla griglia, Sergio Gadea (Master Aspar), seguito da Mike Di Meglio (Kopron Racing World), Tomoyoshi Koyama (Ajo Motorsport) e Gabor Talmacsi (Red Bull KTM).

Partirà invece dalla terza fila Marco Simoncelli (Nocable.it Race), nono oggi a oltre un secondo e mezzo dal miglior tempo di Lüthi. Dietro di lui Lukas Pesek (Metis Racing Team), Fabrizio Lai (Kopron Racing World), Raffaele De Rosa (Matteoni Racing) e Alexis Masbou (Ajo Motorsport).

Cielo che si mantiene sereno e temperature in aumento, esterna a 16º e asfalto a 22º.

Tags:
125cc, 2005, GRAND PRIX OF TURKEY, QP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›