Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Inizia all'insegna della beneficenza il week end di Valencia

Inizia all'insegna della beneficenza il week end di Valencia

Inizia all'insegna della beneficenza il week end di Valencia

Migliaia gli appassionati presenti al paddock del GP betandwin.com de la Comunitat Valenciana, oggi, per il tradizionale appuntamento con il Day of Champions, evento che apre di fatto il week end finale del Campionato del Mondo di MotoGP. L'evento benefico ha visto il susseguirsi di manifestazioni ed eventi quali la visita alla pit-lane, una manifestazione acrobatica e un'asta benefica per la raccolta di fondi destinati al sostegno delle iniziative umanitarie dell'associazione.

Rientro in pista per due piloti costretti a saltare gli ultimi appuntamenti mondiali a causa degli infortuni subiti, Loris Capirossi e Alex Hofmann, la cui sfida sarà riuscire a ritrovare condizione e ritmo per scendere in pista e sfidare i migliori. Per Capirossi un viaggio movimentato, quello per Valencia, con il suo motorhome in fiamme mentre attraversava la Francia.

"Sono molto contento di tornare a correre. È stata dura guardare la gara di Istanbul dalla televisione, soprattutto perché è dipeso dall'incidente di Philip Island. Non posso ancora volare, per via dell'infortunio, così sono venuto qui a bordo del mio motohome. Purtroppo abbiamo avuto un problema con il motore all'altezza di St.Tropez, e alla fine il motorhome è stato completamente distrutto dalle fiamme. Ma la mia voglia di correre è così grande che sarei venuto anche a piedi."

Per Alex Hofmann, sedici viti e due placche per le otto fratture riportate tra caviglia e piede dopo la caduta di Motegi, un programma di riabilitazione intenso: tra le 4 e le 6 ore al giorno per giungere all'appuntamento di Valencia in grado di salire in sella alla sua Kawasaki per l'ultima volta, prima di venire sostituito dal francese Randy de Puniet per la prossima stagione."

"Penso che alla fine ho più viti io nella caviglia che i meccanici nella loro cassetta degli attrezzi. La caduta di Motegi è stata la peggiore che abbia mai sofferto in termini di danno fisico. Voglio fare una bella gara per quello che sarà il mio ultimo appuntamento mondiale su di una Kawasaki."

Non ce l'ha fatta invece Troy Bayliss, il pilota australiano sarà sostituito a Valencia dal giapponese Ryuichi Kiyonari, pilota del Campioinato Britannico Bennets di Superbike.

Tra il pubblico di Valencia anche Chirs Vermeulen, che di Bayliss ha preso il posto nelle ultime due gare precedenti Valencia, che sarà al via della prossima stagione del Campionato del Mondo di MotoGP con il team Suzuki. Vermeulen prenderà il posto di Kenny Roberts Jr., sostituito a Valencia da Nobuatsu Aoki a causa dell'infortunio di Phillip Island.

Tags:
MotoGP, 2005, G. P. betandwin.com DE LA COMUNITAT VALENCIANA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›