Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Luthi: "Scegliere tra titolo e vittoria nel GP, una decisione difficile."

Luthi: 'Scegliere tra titolo e vittoria nel GP, una decisione difficile.'

Luthi: "Scegliere tra titolo e vittoria nel GP, una decisione difficile."

Thomas Luthi, il nuovo Campione del Mondo della classe 125, parla delle sue sensazioni dopo la conquista del titolo. Il pilota svizzero del team Elit Grand Prix ha dovuto attendere sino a Cheste per riuscire a conquistare un Campionato che lo ha visto combattere sino all'ultimo con Mika Kallio del team Red Bull KTM. Luthi ci parla di questo e altro nella seguente intervista.

Domanda: Saranno stati in molti a complimetarsi con te per il titolo?
Risposta: Sì, effettivamente sono stati in molti. Mika Kallio e molti dei meccanici KTM mi hanno stretto la mano, anche Valentino Rossi si è congratulato con me durante la foto con i tre Campioni del Mondo.

D: Eri nervoso in quest'ultimo GP di Cheste, il Gran Premio più importante della tua carriera?
R: A dire il vero ero molto più nervoso a Istanbul che non a Cheste. Non so perché però a Cheste ero molto tranquillo.

D: Quando ti sei reso conto di essere diventato il Campione del Mondo?
R: Nelle gare può succedere tutto fino a quando non hai passato la linea del traguardo. Comunque ancora non ne sono pienamente cosciente. Forse dovrei dormirci sopra ancora un paio di giorni prima di realizzare.

D: Come avevi preparato la gara?
R: Volevo mettermi davanti sin dalla partenza, ma mi sono reso conto in fretta che non era possibile. Così mi sono concentrato a controllare la situazione e a evitare qualsiasi tipo di duello. Sono riuscito a prendere un vantaggio sufficiente con il gruppo che mi stava dietro e ho anche passato dei piloti. Dovevo scegliere tra il titolo e lottare per la vittoria del Gran Premio. E non è stata una decisione facile.

D: Kallio ha chiuso al secondo posto del Campionato, staccato di cinque punti. Si tratta dei conque punti che il suo compagno di squadra Talmacsi gli ha preso in Qatar.
R: Matematicamente la classifica dice che Kallio è staccato di cinque punti, ma ci sono stati vari momenti nel corso della stagione in cui la situazione dei punti avrebe potuto essere diverso. Se la differenza fosse stata un'altra, allora avremmo optato per una strategia di gara diversa.

D: Cosa è successo dopo che hai tagliato il traguardo?
R: Interviste, interviste, interviste, foto e di nuovo interviste. No ho avuto il tempo di godermi il momento.

D: Honda ti permetterà di provare una MotoGP.
R: Sì, me lo ha detto la squadra dopo la gara. Io lo sospettavo, in effetti, perché tutti i miei predecessori nel titolo hanno avuto questa opportunità. Per questo sono rimasto a Valencia. Tra due settimane tornerò qui perché prenderò parte a una gara del Campionato di Spagna.

D: Terrai il tuo attuale numero, il 12?
R: Non credo, il numero 1 mi sembra fantastico.

Tags:
125cc, 2005, G. P. betandwin.com DE LA COMUNITAT VALENCIANA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›