Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Test di Valencia: grande attesa per il debutto di Pedrosa e Gibernau

Test di Valencia: grande attesa per il debutto di Pedrosa e Gibernau

Test di Valencia: grande attesa per il debutto di Pedrosa e Gibernau

I test invernali sono iniziati oggi a Valencia, con condizioni climatiche contrassegnate da cielo nuvoloso e temperature basse.

Gli spagnoli Sete Gibernau e Dani Pedrosa sono stati al centro dell'attenzione per il loro debutto sulle loro nuove moto, rispettivamente con la Ducati del Marlboro team e la Honda del team Repsol.

Il tre volte Campione del Mondo Dani Pedrosa ha debuttato con la Honda 4 tempi, lavorando principalmente alla ricerca della giusta posizione in sella alla moto.

Al lavoro anche Toni Elias, affiancato da Marco Melandri, per il debutto con il team Fortuna Honda.

Nelle parole del vice Campione del Mondo, il rammarico per la conclusione anticipata della mattina di prove: "Avevamo un intenso programma con la Michelin ma le condizioni meteorologiche non ce l'hanno permesso. Un vero peccato, avevo voglia di tornare in pista e soprattutto era importante il lavoro da svolgere. Dovevamo provare infatti delle gomme in evoluzione. Il meteo non prevede niente di buono per domani, dovremo aspettare i test di Sepang a fine novembre dove continuerò il lavoro con la Michelin sulle nuove coperture da ultizzare il prossimo anno."

Nella mattina il pilota spagnolo Carlos Checa ha effettuato dei giri di pista con la Honda RC211V del team Pons, incappando in una caduta nel corso del terzo giro. Il pilota spagnolo ha riportato delle contusioni al torace ed è stato trasportato all'ospedale di Valencia dopo essere stato esaminato dallo staff della Clinica Mobile. Sembra tuttavia che Checa non abbia riportato nessun tipo di lesione importante.

La seconda Honda RC211V è stata portata in pista dall'australiano Casey Stoner.

I test hanno avuto inizio alle ore 10:00, primi a scendere in pista i piloti del team D'Antin Pramac James Ellison e Roberto Rolfo sulle Ducati Desmosedici. Con loro il Ducati test rider, Vittoriano Guareschi. Sono quindi scesi in pista da tre piloti Suzuki, i piloti ufficiali 2006 John Hopkins e Chirs Vermeulen, e il test rider Nobu Aoki.

Per quanto riguarda Kawasaki, il primo vero test di Randy de Puniet con la Ninja ZX-RR è stato interrotto per problemi al motore. Con de Puniet, il connazionale Olivier Jacque, test rider della squadra giapponese.

Andrea Dovizioso, rookie (debuttante) dell'anno in 250, e il Campione del Mondo della 125, lo svizzero Thomas Luthi, entrambi piloti HRC, hanno avuto l'opportunità di guidare la Honda RC211V guidata nella passata stagione da Sete Gibernau.

A metà giornata la pioggia ha costretto a interrompere i test, la maggior parte dei piloti ha fatto ritorno nei rispettivi box, in attesa di un miglioramento del clima.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›