Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La pioggia anticipa la fine dei test di Valencia

La pioggia anticipa la fine  dei test di Valencia

La pioggia anticipa la fine dei test di Valencia

La seconda sessione di test della MotoGP e della 250 sul circuito di Valencia è stata condizionata dalle condizioni atmosferiche. La pista di Cheste si è infatti presentata ai piloti dopo una nottata di pioggia, pioggia che si è ripresentata anche nel corso del giorno.

Nicky Hayden è stato uno dei pochi piloti che hanno scelto di uscire in pista. Dopo aver atteso per buona parte della mattina ai box, lo statunitense ha completato 46 giri sul circuito spagnolo. Il compagno di sqaudra di Hayden, lo spagnolo Dani Pedrosa ha invece preferito aspettare la prossima sessione di test, a Sepang (Malesia), per continuare il suo apprendistato ai comandi della sua nuova Honda MotoGP.

Soli protagonisti della giornata in pista, Vittoriano Guareschi, tester Ducati, Chris Vermeulen (Suzuki MotoGP) e gli spagnoli Jorge Lorenzo e Hector Barbera con le loro Aprilia 250.

I piloti del Ducati Marlboro Team saranno nuovamente al lavoro a fine mese, nei giorni 28, 29 e 30 novembre sulla pista di Jerez, portando al debutto la Ducati Desmosedici GP6.

Il giovane australiano Vermeulen ha espresso tutta la sua delusione per le condizioni atmosferiche, che ne ha pregiudicato il debutto sulla Suzuki MotoGP.

"In mattinata abbiamo fatto solo 3 giri perché la pista aveva delle condizioni miste, molto pericolose. Se si voleva girare veloci su sarebbe dovuto prendere un rischio eccessivo, c'erano troppo possibilità di finire per terra."

"La principale differenza con la mia precedente esperienza in MotoGP riguarda gli pneumatici, ma non è una questione che mi preoccupa. Ci saranno molti test approntati all'adattamento alle Bridgestone."

Il pilota australiano partirà domani per la Gran Bretagna dove continuerà il suo apprendistato nella sede del team.

Anche il francese Randy de Puniet sarà in Gran Bretagna, lì sarà sottoposto a degli esami fisici come rischiesto dal suo nuovo team, Il Kwasaki Racing Team.

Molte le squadre che hanno lasciato passare le ore in attesa di un miglioramento delle condizioni climatiche e dello stato del tracciato. La maggior parte ha comunque optato per lasciare il circuito da metà giornata.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›