Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Un test premio sulla Honda RC211V per Luthi e Dovizioso

Un test premio sulla Honda RC211V per Luthi e Dovizioso

Un test premio sulla Honda RC211V per Luthi e Dovizioso

Honda ha fatto omaggio ad alcuni dei suoi piloti più giovani, della possibilità di provare la MotoGP della casa, la RC211V. Tra i fortunati piloti che a Valencia hanno avuto l'onore di salire in sella alla moto HRC, il Campione del Mondo della 125, Thomas Luthi, Andrea Dovizioso, rookie dell'anno e terzo assoluto della 250, e la stella del Campionato del Mondo di Superbike, Max Neukirchner.

Proprio il pilota tedesco è stato il più fortunato, graziato dal clima ha potuto effettuare il maggior numero di giri ottenendo i migliori risultati cronometrici. Al contrario Luthi e Dovizioso hanno avuto a che fare con una pista in peggiori condizioni a causa del mal tempo che ha accompagnato i due giorni di test sul circuito di Cheste. Nonostante tutto, però, i piloti si sono dimostrati entusiasti per l'esperienza in sella alla potente quattro tempi della casa giapponese.

Per Luthi si è trattato di un fine settimana, quello di Valencia, nel quale ha potuto conquistare il titolo di Campione del Mondo della 125, dopo una intensa battaglia con Mika Kallio: "Mi sono molto divertito in sella a questa moto. Purtroppo le condizioni non erano delle migliori e non abbiamo potuto forzare troppo per via del maltempo. Ha moltissima potenza, è incredibile. Ma al tempo stesso è molto facile da guidare. Quello che mi ha impressionato maggiormente è stata la velocità della moto e quanto si debba anticipare la frenata."

Luthi ha effettuato un totale di 25 giri, aggiungendo che: "I freni al carbonio sono formidabili, sono fondamentali vista la velocità e il peso della moto. Sono contento dei tempi in cui ho girato, anche se avrei avuto bisogno di maggior tempo per conoscere meglio la moto. Ho una macchina da 240 cv, e questa moto ne ha 10 in più! Non posso fare un confronto perché qui sei su due ruote e la velocità la senti vermante."

Dovizioso aveva già avuto la possibilità di provare la versione precedente della RC211V alla fine della passata stagione, come premio per la vittoria del titolo di Campione del Mondo della 125.

"In confronto con la moto che avevo provato l'anno scorso, la principale differenza che si nota è la potenza. Ha molta più forza ma allo stesso tempo è più facile da usare. L'avantreno è migliore, e questo si nota nelle curve. La sola cosa che mi ha dato qualche problema è stato il posteriore, nelle frenate brusche la ruota se ne andava un po', ma si trattava solo di una questione di messa a punto."

Tags:
MotoGP, 2005, Andrea Dovizioso

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›