Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

In nuovi circuiti del Mondiale

In nuovi circuiti del Mondiale

In nuovi circuiti del Mondiale

Il Campionato del Mondo di MotoGP ha fatto tappa su tre nuovi e spettacolari circuiti nella passata stagione 2005: Shanghai (Cina), Laguna Seca (Stati Uniti d'America) e Istanbul (Turchia). Circuiti che rivedremo nella prossima stagione 2006.

Il circuito cinese rappresenta una delle ultime meraviglie dell'ingenieria in questo particolare tipo di installazioni. Si tratta di un circuito imponente, che può vanatare ogni tipo di servizi e infrastutture e con una capienza di 200 mila spettatori. Per la prima volta nella storia, la nazione asiatica ospita il più importante spettacolo motoristico del mondo.

Ma il 2005 è stato anche l'anno del ritorno negli USA, la nuova categoria del Mondiale, la MotoGP si presenta sul circuito di Laguna Seca per la prima volta nella sua storia, a oltre dieci anni da quando a correre sul circuito californiano furono le 500. Il circuito di Laguna Seca si è sottomesso a tutta una serie di modifiche tese al miglioramento degli standard di sicurezza, pur conservando le sue peculiarità che lo rendono uno dei circuiti più emozionanti del calendario. Uno su tutti il passaggio denomiato "cavatappi".

Con il GP di Turchia, anche il Campionato del Mondo apre le porte al paese che forse più di ogni altro rappresenta un ponte tra Europa e Oriente, proprio nel momento in cui la Turchia si propone alla società europea. Si tratta anche in questo caso di un circuito spettacolare, caratterizzato da cambi di livello e da un tracciato che ha riscontrato il favore dei piloti. Con i suoi 5340 metri di lunghezza, si tratta del quinto circuito del Mondiale per estensione.

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›