Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi: "Nuova moto: più stabile in frenata, più dolce in accelerazione."

Rossi: 'Nuova moto: più stabile in frenata, più dolce in accelerazione.'

Rossi: "Nuova moto: più stabile in frenata, più dolce in accelerazione."

Valentino Rossi è stato protagonista di uno dei momenti più curiosi della seconda giornata di test sul circuito malese di Sepang. Il sette volte Campione del Mondo ha infatti visto la sua Yamaha rilasciare una misteriosa colonna di fumo mentre era impegnato in uno dei giri del tracciato nel corso dei test. Il pilota è stato costretto a rientrare ai box, un incoveniente che non ha impedito a Rossi di realizzare il miglior tempo della giornata.

Rossi ha riferito che la fumata non è stata procurata da una rottura del mototre, come sembrava in un primo momento. Nonostate tutto, però, i tecnici Yamaha hanno preferito cambiare il motore in previsione della terza giornata di test prevista per domani.

"Non c'è stata una rottura del motore, ma lo cambieremo per i test di domani dal momento che il feeling con quello di oggi non era buona. Oggi i nostri risultati cronometrici sono stati migliori, abbiamo fatto molte modifiche e sono abbastanza soddisfatto con il risultato."

Rossi ha offerto a motogp.com un bilancio delle sue prime impressioni ai comandi del nuovo prototipo Yamaha. La stella della MotoGP ha scherzato riferendosi alla moto come 'obesa', accennando però a quelli che sono i dettagli positivi del nuovo modello.

"Anche se questa prima versione sarà molto differente da quella definitiva, la nuova moto è più stabile in frenata, meglio di quanto non lo fosse il modello 2005 che era invece molto nervosa. Anche la accelerazione è pipu dolce, più progressiva."

"Il feeling con la moto è stato buono, abbiamo girato veloci con le due versioni. Abbiamo fatto un gran lavoro anche con il modello 2005, e per questo motivo abbiamo fatto registrare dei buoni tempi, inoltre le condizioni della pista, oggi, erano nettamente migliori."

La prima versione della moto che il team Gauloises Yamaha schiererà in pista nella prossima stagione sarà domani a disposizione anche del compagno di squadra di Rossi, lo statunitense Colin Edwards, che ancora non ha avuto modo di provare il nuovo prototipo.

Tags:
MotoGP, 2005, Valentino Rossi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›