Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Sole e fresco a Jerez, Capirossi e Gibernau proseguono i test Ducati

Sole e fresco a Jerez, Capirossi e Gibernau proseguono i test Ducati

Sole e fresco a Jerez, Capirossi e Gibernau proseguono i test Ducati

I piloti del team Ducati Marlboro, Loris Capirossi e Sete Gibernau, continuano ad accumulare chilometri in sella alle loro Desmosedici GP6 sulla pista di Jerez, per quella che è stata oggi la seconda delle tre giornate di test previste.

Se nel corso della prima giornata i test si sono svolti a singhiozzo, a causa delle condizioni climatiche e dello stato della pista, grazie alle odierne condizioni del tempo i due piloti del team italiano hanno potuto approfittare di un'intensa sessione di test. Capirossi ha effettuato un totale di 61 giri, contro i 66 del compagno di squadra.

Soddisfazione per la giornata nelle parole di Loris Capirossi: "Siamo stati fortunati con il tempo! Nonostante l'aria sia fredda, la pista era in condizioni più che accettabili. Abbiamo potuto lavorare meglio di ieri e le impressioni positive del primo giorno sono state confermate. Oggi abbiamo provato anche alcuni pneumatici e delle nuove sospensioni, sia davanti che dietro e mi sono trovato subito bene."

"Tutto procede per il meglio. Domani, sperando che il tempo continui a sorriderci, farò alcuni test comparativi con la GP5 ma credo proprio di poter affermare che la nostra nuova moto sia nata bene."

Il miglior tempo della giornata è stato quello fatto segnare da Gibernau, che ha fermato i cronometri sull' 1'41.466, con Capirossi distaccato di 0.023 secondi.

Anche lo spagnolo, che affronterà nel 2006 la sua prima stagione in sella alla Ducati, si è detto contento dei risultati ottenuti in pista, il suo lavoro teso soprattutto a conoscere le gomme Bridgestone che rappresentano un'ulteriore novità per il pilota di Barcellona: ""Oggi ci siamo concentrati su un lavoro di set up delle sospensioni e della ciclistica. E' stato utile per capire meglio di cosa ho bisogno per trovare il giusto feeling con la mia nuova moto. Abbiamo fatto un passo avanti e trovato una strada che mi sembra buona."

"Con questo set up di ciclistica domani potremo concentrarci di più sul lavoro di mappatura del motore. Stiamo procedendo a piccoli passi per evitare di prendere una strada sbagliata. Ho provato anche nuovi pneumatici e ho iniziato a dare un po' di indicazioni agli uomini Bridgestone. Sono contento del lavoro che abbiamo fatto e spero di poter lavorare bene così anche domani."

Con i due piloti del team Ducati Marlboro, in pista anche i piloti della 250 Sebastian Porto e Andrea Dovizioso. L'ex pilota Aprilia Porto ha proseguito con il suo programma in sella alla sua nuova Honda, girando in 1'44.906, con Dovizioso che ha invece fatto registrare un tempo di 1'45.282.

I test di Jerez si concluderanno domani, coincidendo con la fine dei test, per questo 2005, delle rosse italiane, il regolamento del Campionato del Mondo di MotoGP prevede infatti che i team della massima classe non possano effettuare test nel periodo compreso tra il 1º dicembre e il 20 gennaio.

Tempi ufficiosi

1. Sete Gibernau (Ducati), 1'41.466 [66 giri]
2. Loris Capirossi (Ducati) 1'41.489 [61 giri]

3. Sebastian Porto (Honda) 1'44.906 [57 giri]
4. Andrea Dovizioso (Honda) 1'45.282 [58 giri]

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›