Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ducati termina i test di Jerez migliorando i rilievi cronometrici

Ducati termina i test di Jerez migliorando i rilievi cronometrici

Ducati termina i test di Jerez migliorando i rilievi cronometrici

Così come a Sepang, in Malesia, anche a Jerez (Spagna) `terminata oggi la tre giorni di test che ha visto impegnati quasi tutti i team che il prossimo anno si sfideranno nel Campionato del Mondo di MotoGP. Sulla pista andalusa sono state impegnate le Ducati Desmosedici GP6 del team Ducati Marlboro, ai loro comandi i due piloti ufficiali del team italiano: Loris Capirossi e Sete Gibernau.

Per il team Ducati, così come per gli altri team della classe regina del Campioinato del Mondo di MotoGP, si tratta dell'ultimo test del 2005, dal momento che il regolamento della competizione non permette ai team della MotoGP di svolgere test nel periodo compreso tra il 1º dicembre e il 20 gennaio.

Terza giornata a Jerez contraddistinta da sole e temperature piuttosto fredde che hanno costretto i piloti ad attendere sino a mezzogiorno affinché soprattutto la temperatura dell'asfalto si alzazze un po'.

Loris Capirossi ha continuato il suo lavoro di messa a punto della sua Desmosedici GP6, concentrandosi principalmente su motore, sospensioni e pneumatici. Il suo compagno di squadra, il barcellonese Gibernau, ha continuato il suo apprendistato ai comandi della nuova moto.

Piu veloce in pista, oggi, Loris Capirossi, che è riuscito a migliorare il suo stesso miglior tempo fatto segnare nelle giornate precedenti: con 64 giri all'attivo oggi, il miglior tempo dell'italiano è stato di: 1'40.980.

"Oggi il vento era davvero freddo, abbiamo fatto un gran lavoro con gomme di mescola uguale ma diversa struttura e credo che i nostri amici della Bridgestone abbiano raccolto dati interessanti. A fine giornata ho fatto alcuni giri con la GP5 utili per capire, dopo tre giorni di test con la moto nuova, alcune differenze. Sono contento di come abbiamo lavorato in questi giorni e non vedo l'ora di andare un po' in vacanza!"

Miglioramenti cronometrici anche per Gibernau, che alla fine della giornata ha fatto segnare un tempo di 1'41.024: "In questi tre giorni abbiamo potuto conoscerci meglio con la mia nuova squadra. Abbiamo fatto un buon lavoro e sappiamo che c'è ancora molto da fare, ma questo è sicuramente un grande stimolo per me."

"Oggi per la prima volta ho provato le qualifiche della Bridgestone e mi sono trovato abbastanza bene. Era importante poter dare le mie sensazioni ai tecnici giapponesi anche su queste coperture. Adesso andiamo un po' in vacanza, ma non vedo l'ora di essere a Sepang a Gennaio."

Si tratta di tempi significativi e comparabili, fatte le debite differenze, con i tempi fatti segnare in pista nel corso della gara della scorsa stagione, allora furono solo tre i piloti a girare in 1'40 nel corso della gara: Rossi, Hayden e Gibernau.

Rivedremo in pista i piloti Ducati per la sessione di test di gennaio, questa volta sulla pista di Sepang.

In pista con i piloti Ducati, anche i piloti della quarto di litro Sebastian Porto, Alvaro Molina e Nicola Milovanovic. È l'argentino Porto il migliore dei tre piloti della 250, facendo registrare un tempo di 1'44.145 come migliore risultato dei 47 giri percorsi oggi. Tempi ufficiosi

1. Loris Capirossi (Ducati Marlboro) 1'40.947 [62 giri]
2. Sete Gibernau (Ducati Marlboro) 1'41.024 [60 giri]

3. Sebastian Porto (Honda 250) 1'44.145 [47 giri]
4. Alvaro Molina (Aprilia 250) 1'47.021
5. Nicola Milovanovic (Aprilia 250) 1'52.703

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›