Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

600 Grand Prix per Honda

600 Grand Prix per Honda

600 Grand Prix per Honda

A Phillip Island, nella passata stagione del Campionato del Mondo di MotoGP, Honda ha raggiunto un nuovo storico traguardo conquistando la 600ª vittoria della sua storia in un Grand Prix mondiale. L'onore di mettere la firma sullo storico traguardo della casa giapponese è spettato allo spagnolo Dani Pedrosa, vincitore della prova australiana, preceduto nella ottavo di litro dalla vittoria numero 599 conquistata dallo svizzero Thomas Lüthi.

La prima vittoria della casa dall'ala dorata risale al 1961, fu ottenuta da Tom Phillis sul circuito barcellonese del Montjuïc. Da quel GP a oggi, la casa giapponese si è dimostrata essere il costruttore che più volte ha vinto nel Campionato del Mondo di motoclismo. Scorrendo l'albo d'oro Honda è possibile ritorvare grandi nomi del passato, ma anche piloti ancora in attività, tutti accomunati dall'essere stati piloti vincenti in sella a una moto della casa nipponica. Tra questi, Jim Redman, Mike Hailwood, Freddie Spencer, Mick Doohan, Alex Crivillé, Valentino Rossi.

Nel video che segue presentiamo un riassunto delle vittorie che hanno contribuito a raggiungere questo risultato. Tra le immagini che vi presentiamo, le storiche gare del TT dell'isola di Man degli anni '60 (con un formidabile duello tra Phillis, Taveri e Hailwood), oltre alla storia recente con Valentino Rossi e le dichiarazioni dello stesso pedrosa.

Queste le pietre miliari nella storia delle 600 vittorie di Honda nei Grand Prix:

1ª vittoria (1961) Tom Phillis - 125cc RC143 (Spagna, Montjuïch)
100ª (1966) Luigi Taveri - 50cc RC116 (Olanda, Assen)
200ª (1988) Jim Filice - 250cc NSR250 (USA, Laguna Seca)
300ª (1992) Alex Crivillé - 500cc NSR500 (Olanda, Assen)
400ª (1996) Haruchika Aoki - 125cc RS125R (Brasile, Jacarepagua)
500ª (2001) Valentino Rossi - 500cc NSR500 (Giappone, Suzuka)
600ª (2005) Daniel Pedrosa - 250cc RS250RW (Australia, Phillip Island)

Tags:
MotoGP, 2005

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›