Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Matteoni Racing 2006, con Tamburini e Baldolini

Matteoni Racing 2006, con Tamburini e Baldolini

Matteoni Racing 2006, con Tamburini e Baldolini

Il Matteoni Racing Team ha comunicato lo schieramneto che lo vedrà impegnato nella prossima stagione del Campionato del Mondo di MotoGP 2006, nelle classi 125 e 250. Roberto Tamburini e Alex Baldolini sono i piloti che rappresenteranno, rispettivamente in 125 e in 250, il team Matteoni nel orossimo anno di corse Mondiali.

È lo stesso direttore tecnico del team, Massimo Matteoni, a presentare le intenzioni del team nella prossima stagione: "Sono convinto che Roberto sia il giovane più promettente del nostro vivaio. In varie occasioni ha dimostrato di possedere i numeri per emergere, come in occasione della prova del CIV a Misano dove ha dominato la gara con la naturalezza e la classe tipica dei campioni, la mia convinzione è quella che nel 2006 Roberto possa essere la vera sorpresa del campionato. Baldolini lo conosco bene, è un ottimo pilota e con lui l'obiettivo è quello entrare nei primi quindici della classifica di Campionato."

Roberto Tamburini è del 1991, nel 2004 poteva già vantare un palmares di tre titoli italiani e tre europei. Si iscrive proprio nel 2004 al CEV spagnolo, terminando all'11º posto. Vi parteciperà anche nel 2005, concludendo al 6º posto finale.

Alex Baldolini è del 1985, Nel 199 è terzo nel Campionato Europeo, nel 2002 debutta nel Campionato del Mondo della 125, passa alla 250 nel 2003 concludendo al diciasettesimo posto finale. 18º nel 2004 e nel 2005, sempre con il team Matteoni Racing.

Il Matteoni Racing Team può vantare una lunga esperienza nel Campionato del Mondo di MotoGP, la prima stagione disputata nel 1991 quando fece debuttare in pista un giovanissimo Doriano Romboni. Un team sempre attento ai nuovi talenti, tra i suoi piloti, quasi sempre al debutto nel Mondiale, piloti come Marco Melandri, Manuel Poggiali, Alex De Angelis, Mirko Giansanti, Toni Elias e ºMarco Simoncelli.

Tags:
250cc, 2005, Roberto Tamburini, Alex Baldolini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›