Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Camel Yamaha soddisfatta della prima uscita dell'anno

Camel Yamaha soddisfatta della prima uscita dell'anno

Camel Yamaha soddisfatta della prima uscita dell'anno

Il team Camel Yamaha si è detto soddisfatto delle risposte avute dalla prima uscita in pista della nuova M1, nel corso dei tre giorni di test che si sono tenuti a Sepang, in Malesia.

Nel corso della prima giornata, il portacolori del team, il sette volte Campione del Mondo Valentino Rossi, aveva fatto registrare il miglior tempo. Nonostante nelle altre due giornate Honda e soprattutto Ducati siano riuscite a ottenere tempi migliori, Rossi traccia un bilancio positivo della prima uscita pubblica della M1 in questo 2006.

"In generale sono soddisfatto dell'evoluzione della moto. Ho un buon feeling con la nuova M1."

Anche Colin Edwards, compagno di squadra di Rossi, si dice contento delle sensazioni che la moto gli ha dato nel corso della tre giorni malese.

"Sono stato più veloce che nella gara dello scorso anno, qui in Malesia. Questo dimostra che abbiamo fatto progressi. Gli pneumatici non erano proprio gli stessi che utilizzeremo in gara, ma ci hanno dati dei buoni risultati. Abbiamo anche avuto modo di provare altre opzioni forniteci da Michelin."

"In generale considero questo test positivamente. Ci è servito per prendere le misure alla nuova moto su di un circuito che conosciamo bene. Tutto è migliorato. Abbiamo avuto qualche problema, in settimana, ma abbiamo molto tempo prima dell'inizio delle gare per vedere di cosa si è trattato. Ho voglia di andare in Qatar, un circuito che mi piace particolarmente, e vedere come si comporterà la moto."

Il team Camel Yamaha sarà sul circuito di Losail, in Qatar, i prossimi 6, 7 e 8 febbraio.

Il responsabile del team, Davide Brivio, ha sottolineato l'importanza di questi primi test, necessari per stabilire il programma di lavoro sul prototipo 2006 della M1. "Siamo soddisfatti di questo primo test. Abbiamo avuto risultati positivi da entrambi i piloti. È stato importante poter provare la moto qui, per confermare che tutto è a posto. Sarà importante vedere il comportamento della moto su di un circuito diverso, come quello del Qatar."

Tags:
MotoGP, 2006

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›