Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Takahashi e Shuhei Aoyama, le nuove leve dal giappone

Takahashi e Shuhei Aoyama, le nuove leve dal giappone

Takahashi e Shuhei Aoyama, le nuove leve dal giappone

Yuki Takahashi e Shuei Aoyama sono le nuove promesse giapponese che fanno il loro ingresso nel Campionato del Mondo della 250. Entrambi i piloti sono figli del Racing Scholarship, un programma promosso da HRC (Honda Racing Corporation) e che ha come scopo la creazione e promozione di nuovi talenti motociclistici in giappone.

Takahashi può già vantare un anno di esperienza nel Campionato del Mondo di MotoGP, nel 2006 continuerà nella stessa formazione con la quale ha corso nel 2005, con lui in squadra Andrea Dovizioso. Debutto invece per Shuei Aoyama, fratello di Hiroshi, che sarà uno dei piloti del team Repsol Honda diretto da Alberto Puig.

I due piloti si sono visti in pista, sul circuito del Montmeló, in sella alle rispettive Honda RS250RW. In quest'occasione motogp.com ha avuto la possibilità di scambiare qualche commento con i due giovani piloti.

"La differenza principale con la moto della passata stagione penso sia il motore.", ha dichiarato Takahashi, "Per quello che riguarda invece il telaio, non penso che ci siano stati dei grandi cambiamenti. Questo è il mio secondo anno nel progetto Racing Scholarship, è arrivato il momento di fare dei risultati."

Per Shuhei Aoyama, che aveva preso parte al passato GP del Giappone come wild card, si è trattato di una prima presa di contatto con la nuova moto.

"Nel primo giorno di test ero un po' preoccupato di cadere, ho girato abbastanza tranquillamente. Per me la moto è completamente nuova, è molto veloce. Anche gli pneumatici sono diversi. Per me si tratta di un'esperienza nuova che voglio afforntare passo dopo passo."

Tags:
250cc, 2006, Hiroshi Aoyama, Yuki Takahashi

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›