Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pre-stagione 2006: il punto della situazione

Pre-stagione 2006: il punto della situazione

Pre-stagione 2006: il punto della situazione

I team della classe MotoGP avranno modo, nel corso della prossima settimana, di misurarsi faccia a faccia nel primo appuntamento ufficiale del 2006, dopo i test privati svolti alla fine del 2005 e all'inizio di quest'anno.

Principali protagonisti fino a questo momento sono stati il sette volte Campione del Mondo Valentino Rossi, le nuove Ducati Desmosedici GP06 di Capirossi e Gibernau, e la Honda RC211V di Marco Melandri.

Nel corso della prima visita al circuito di Sepang, in Malesia, ha iniziato facendo segnare da subito i migliori riscontri cronometrici, per poi lasciare la scena alla Ducati di Sete Gibernau, gran protagonista del primo test della MotoGP.

Dopo la Malesia i team si sono distribuiti tra la pista di Phillip Island, in Australia, e quella di Losail, in Qatar. Protagonisti 'australiani' le Ducati e Marco Melandri, con Nicky Hayden protagonista di una rocambolesca caduta nell'ultima giornata di prove, fortunatamente senza conseguenze importanti.

I team Yamaha (Camel e Tech 3) e Suzuki si sono invece ritrovati sul tracciato di Losail. Qui ha fatto il suo debutto, sulla M1 gommata Dunlop, lo spagnolo Carlos Checa, finalmente sicuro della partecipazione alla stagione 2006 del Campionato del Mondo di MotoGP dopo l'abbandono del team Pons al cui era precedentemente legato. Purtroppo Checa è stato costretto al ritiro nel corso della seconda giornata di test, a causa di un brutto incidente. Sonoo invece proseguiti senza intoppi degni di nota i test di Rossi ed Edwards, alle prese con un insolito, per la loro M1, problema di chattering.

Quindi tutti di nuovo a Sepang, per una nuova serie di test, prima di rivedersi ai Test Ufficiali di Catalunya previsti per il mese di marzo. L'australiano Casey Stoner ha dovuto presto lasciare il tracciato malese, per via di una lesione precedente alla spalla che lo impediva nella guida della sua Honda RC211V.

Problemi anche per lo spagnolo Gibernau, seppur di minor entità (un risentimento gastro-intestinale), che lo obbligavano a una riduzione delle sessioni di prova.

A partire da martedì della prossima settimana, il circuito di Montmeló, alle porte di Barcellona, riunirà tutte le squadre del Campionato del Mondo di MotoGP, con la massima classe in pista dal venerdì. Domenica l'appuntamento con le Prove Ufficiali, valevoli per il Trofeo BMW.

Tags:
MotoGP, 2006

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›