Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Porto, una stagione ancora da decifrare

Porto, una stagione ancora da decifrare

Porto, una stagione ancora da decifrare

Il pilota argentino Sebastian Porto si appresta a iniziare una nuova stagione mondiale con le 250; nel 2006 Porto sarà alla guida di una Honda, dopo aver lasciato l'Aprilia con la quale aveva corso nel 2005.

I test pre-stagione hanno evidenziato un ritardo nello sviluppo della moto della casa giapponese, rispetto alle moto di Noale. Per Porto un inizio stagione che non sarà facile, ma il pilota argentino non si lascia certo prendere in contropiede, fiducioso che la sua esperienza e la forza di Honda sapranno rispondere agli eventi.

Porto ha concesso una dichiarazione ai microfoni di motogp.com, dopo i recenti test disputati a Jerez, nella quale ci presenta dubbi e speranza per la stagione 2006.

"I test non sono andati proprio benissimo, abbiamo trovato parecchi problemi. Si tratta di una situazione condivisa dalle Honda 250, sono tutti in ritardo."

"Non capisco per quale motivo non sia riuscito a essere così veloce come lo ero stato a novembre, sempre a Jerez. Ci siamo trovati di fronte a una situazione inattesa e stiamo cercando la soluzione."

"Mi aspetto un inizio difficile, c'è una grossa differenza con la concorrenza. Sono comunque fiducioso nelle capacità di Honda, e anche io darò il massimo per migliorare la situazione."

Tags:
250cc, 2006

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›