Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I piloti Honda pronti per Jerez

I piloti Honda pronti per Jerez

I piloti Honda pronti per Jerez

Honda è pronta alla nuova stagione 2006 del Campionato del Mondo di MotoGP, la casa di Tokyo può contare con una formazione eccezionale in ognuna delle tre classi mondiali.

Nella MotoGP i piloti HRC ufficiali, con i colori Repsol, sono lo statunitense Nicky Hayden, vincitore nella passata stagione del GP di Laguna Seca, scenario del ritorno del Mondiale di motociclismo negli Stati Uniti d'America, e il Campione del Mondo in carica della 250, l'idolo delle folle spagnole, Dani Pedrosa.

In 250 la rispota Honda alle Aprilia è rappresentata dall'argentino Sebastian Porto e dal giapponese Shuhei Aoyama. Mentre in 125 ai comandi della Honda ufficiale c'è un giovanissimo pilota britannico, fresco laureato della MotoGP Academy, il 15enne Bradley Smith.

Nicky Hayden: "Non sto più nella pelle, non vedo l'ora che si cominci a correre. Jerez è un circuito in cui il pubblico si fa sentire, mi piace correre in Spagna e Jerez è una bella pista. Tutto il team Repsol ha lavorato duramente, spero di ripagarli per gli sforzi fatti quet'inverno."

Dani Pedrosa: "Penso che abbiamo fatto una buon periodo pre-stagione, sono migliorato. L'aspetto più importante è stato quello di poter completare il programma invernale, il che ci permette di arrivare al primo appuntamento della stagione con una migliore conoscenza della moto."

"Anche fisicamente sono migliorato molto, alla fine della pre-stagione mi trovo molto meglio sulla moto. Ci sono ancora un paio di cose da provare a Jerez, ho fatto appena in tempo a provare la partenza e ho provato solo due set di gomme da qualifica."

Sebastian Porto: "La pre-stagione non è andata benissimo, ma ho fiducia nei tecnici Honda e sono sicuro che le cose cambieranno in fretta."

Shuhei Aoyama: "Mi rendo conto che questo sarà un anno duro per me, dal momento che conosco poco i circuiti sui quali correrò. Spero di fare dei progressi in questo primo fine settimana, a Jerez, così da ripagare tutto il team che mi sta sostenendo."

Bradley Smith: "È successo tutto così in fretta! Per me sarà un anno in cui dovrò imparare tante cose, un po' come ricominciare tutto dall'inizio."

Tags:
MotoGP, 2006, GRAN PREMIO betandwin.com DE ESPAÑA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›