Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il conto alla rovescia è terminato, da domani tutti in pista

Il conto alla rovescia è terminato, da domani tutti in pista

Il conto alla rovescia è terminato, da domani tutti in pista

Si è tenuta oggi presso la Press Conference Room del Media Center del circuito andaluso di Jerez de la Frontera la conferenza stampa di presentazione del Gran Premio betandwin.com de España, prova inaugurale del Campionato del Mondo di MotoGP 2006 che si disputerà questa domenica.

Presenti alcuni dei piloti della massima classe mondiale, tra loro il sette volte Campione del Mondo Valentino Rossi (Camel Yamaha) che ha fatto luce sulle recenti difficoltà incontrate dalla sua M1, specificamente in materia di chattering: "Di solito è un problema, quello delle vibrazioni, che appare sulla pista di Barcellona, questa volta invece sono comparse a Jerez. I tecnici giapponesi hanno provato a risolvere il problema, intanto possiamo contare su degli nuovi pneumatici."

"Spero di trovare le motivazioni per questa stagione, non mi fa impazzire l'idea delle moto a 800cc con le quali si correrà il 2007,l forse saranno anche più veloci, vedremo."

Presente anche il rivale storico, nelle ultime stagioni quantomeno, del pilota italiano, lo spagnolo Sete Gibernau (Ducati Marlboro): "In questi anni ho capito una cosa: è il team e non il pilota che vince il titolo. Per questo ho bisogno di avere gente intorno a me che abbia questo obiettivo."

Soddisfatto per i recenti progressi della sua GSV-R, lo statunitense John Hopkins (Rizla Suzuki MotoGP): "Sono convinto che il 50% del merito di questo miglioramento sia da attribuire a Bridgestone."

Ottimismo anche nelle parole del giapponese Shinya Nakano (Kawasaki Racing): "Il tealio della mia moto è lo stesso della scorsa stagione, il motore è però diverso. In questa nuova stagione mondiale, mancando piloti del calibro di Alex Barros, penso di avere maggiori possibilità di vittoria."

Per quanto riguarda uno dei piloti più attesi al via della nuova stagione della MotoGP, il Campione del Mondo in carica della 250, Dani Pedrosa (Repsol Honda), mantiene l'atteggiamento prudente che ne ha contraddistinto le dichiarzioni di questa pre-stagione, sottolineando ancora una volta la necessità di fare esperienza: "Abbiamo bisogno di tempo. Quello che voglio è migliorare lungo il corso di questa stagione. Alla fine mi considero molto fortunato, nella mia vita posso veramente fare quello che più mi piace."

Tags:
MotoGP, 2006, GRAN PREMIO betandwin.com DE ESPAÑA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›