Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Le dichiarazioni dei piloti della MotoGP

Le dichiarazioni dei piloti della MotoGP

Le dichiarazioni dei piloti della MotoGP

Loris Capirossi (Ducati Marlboro) - Miglior tempo (1'39.064)
"Oggi mi sono divertito moltissimo! Ho guidato come volevo: la moto andava di traverso ma era sempre sotto controllo. Durante l'ultimo giro lanciato ho cercato di fare 1'38, ma non ce l'ho fatta per un pelo. Le Bridgestone sono migliorate davvero moltissimo: oggi con gomme morbide ho abbassato nettamente il tempo che avevo registrato durante le prove di due settimane fa e anche con quelle da gara siamo messi decisamente bene."

Sete Gibernau (Ducati Marlboro) - 2º tempo (1'39.285)
"Cerco di tenere i piedi ben ancorati al suolo. Come dico sempre, sto imparando a conoscere la Desmosedici, la squadra, le Bridgestone. Insomma, sto imparando tutto. Oggi volevo assicurarmi una partenza dalla prima o dalla seconda fila e il Team, la Ducati, la Bridgestone e il mio capo meccanico Juan Martinez hanno fatto un lavoro proprio perfetto, li ringrazio moltissimo perché mi hanno ridato il feeling giusto per affrontare una gara."

Shinya Nakano (Kawasaki Racing) - 3º tempo (1'39.526)
"Il nostro obiettivo era essere davanti. Abbiamo fatto molti test questo inverno ma non sapevamo se i risultati conseguiti erano veritieri o meno, con il risultato di oggi sembrerebbe che fossero effetivamente dei buoni risultati. Siamo pronti per la gara."

Toni Elias (Fortuna Honda) - 6º tempo (1'39"875)
"Sono molto soddisfatto del risultato odierno. Dopo il buon lavoro svolto questa mattina, posso dire di aver centrato l'obiettivo di partire nelle prime file. Sono nella posizione di fare una bella gara. Domani sarà importante fare una buona partenza. Sono molto motivato, il supporto degli appassionati spagnoli mi darà una marcia in più." Marco Melandri (Fortuna Honda) - 7º tempo (1'39"932)
"E' stata una giornata intensa. Le qualifiche sono iniziate con una caduta collettiva che ha coinvolto diversi piloti. Questo mi ha reso più cauto anche perché l'olio versato alla curva Nieto imponeva delle traiettorie obbligate. La mia priorità era la messa a punto della moto. Abbiamo provato diverse soluzioni di assetto insieme a prove di pneumatici. Domani sarà sicuramente una bella gara, molto combattuta con tanti piloti in grado di lottare per il podio."

Tags:
MotoGP, 2006, GRAN PREMIO betandwin.com DE ESPAÑA, QP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›