Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

MotoGP: le dichiarazioni alla fine della gara

MotoGP: le dichiarazioni alla fine della gara

MotoGP: le dichiarazioni alla fine della gara

Loris Capirossi (Ducati Marlboro) - 1º
"Sono al mio quarto anno con il Ducati Marlboro Team e posso dire che questo è stato in assoluto il miglior inizio di stagione che abbiamo mai fatto: la gara di oggi è senza dubbio la migliore! La mia squadra ha svolto un lavoro eccellente durante i mesi invernali. In occasione degli ultimi test ufficiali, effettuati qui due settimane fa, abbiamo capito che avevamo buone probabilità di vincere la prima gara e dopo le prove libere e quelle di qualificazione, eravamo decisamente fiduciosi per oggi."

Casey Stoner (LCR Honda) - 6º
"Non speravo in un risultato così dopo aver perso così tanti test. Sono molto soddisfatto e ringrazio il team per tutto il lavoro svolto. Ho fatto una buona partenza e sono riuscito a evitare di essere coinvolto nella caduta di Rossi alla prima curva."

Shinya Nakano (Kawasaki Racing Team) - 7º
"Dopo le qualifiche, e il risultato che avevo fatto, non posso essere molto soddisfatto del risultato. Sono partito bene ma la caduta di Rossi mi ha rallentato un po'. Ho provato a recuperare ma la pista aveva condizioni molto diverse rispetto a ieri, c'era meno grip e questo mi ha causato qualche problema."

John Hopkins (Rizla Suzuki MotoGP) - 9º
"Non posso dire di essere totalmente soddisfatto della mia gara. Ho fatto un'ottima partenza ma poi sono rimasto intrappolato nell'incidente che ha coinvolto Rossi alla prima curva. Ho perso delle posizioni e ho poi dovuto correre come un pazzo per rimontare. Stavo rimontando, ero tra le prime sei moto, quando ho iniziato ad avere male al'avambraccio. Non mi era mai capitato e mi ha rovinato la gara."

Makoto Tamada (Konica Minolta Honda) - 10º
"Sono partito bene dalla sesta fila. Sapevo che sarebbe stato davvero difficile risalire da quella posizione. Speravo di ottenere un buon piazzamento, anche se in questo momento non riesco proprio a guidare come vorrei. Non sono qui per lottare per il decimo posto ed il risultato delle altre Honda in gara dimostra che dobbiamo riuscire a sfruttare in misura maggiore la potenzialità di cui disponiamo."

Chris Vermeulen (Rizla Suzuki MotoGP) 12º
"Ho avuto una brutta partenza, poi sono rimasto coinvolto nella prima curva. Quindi ho provato a darmi da fare per recuperare posizioni, penso che un po' di quello che mi è successo oggi sia dovuto all'inesperienza. Dobbiamo passare più tempo a lavorare con le gomme da qualifica e la messa a punto. Ho preso un po' di punti, non pe poi andata così male, fin tanto che migliorerò potrò dirmi soddisfatto."

Valentino Rossi (Camel Yamaha) -14º
"Sapevamo che sarebbe stato un fine setimana difficile, ma non così tanto! Ho visto Toni Elias entrami all'interno e prendermi. Così vanno le gare, Toni si è scusato, io lo conosco da anni e so che è un buon pilota, gli ho detto di non preoccuparsi. Solo che la prossima volta si ricordi di frenare, se si rende conto che è tardi per farlo, che prenda qualcun altro. Sono tornato in pista e ho fatto una buona lotta con Hofmann."

Alex Hofmann (Pramac d'Antin) - 15º
"Ho ottenuto il mio primo punto della stagione nella classifica Mondiale della classe MotoGP e questo mi rende ottimista anche se speravo di riuscire a fare di più. Ho fatto una bella partenza, penso di aver guadagnato circa 3 o 4 posizioni, ma poi sono stato ostacolato nell'uscita di pista di un altro pilota."

Sete Gibernau (Ducati Marlboro) - nc
"Non ho parole, veramente. Abbiamo lavorato così duramente per tutti questi mesi e ora lasciamo la prima gara con un non classificato. E' davvero un peccato perché stava andando tutto alla grande. La cosa positiva è che questo weekend è terminato con una vittoria di Ducati e di Bridgestone, e questo è molto importante. I miei complimenti a Loris, è stato un grande."

Jose Luis Cardoso (Pramac d'Antin) - nc
"Sono molto dispiaciuto. La gara era iniziata bene ma, dopo tre giri, ho cominciato ad aver alcune difficoltà con la gomma posteriore. Ogni giro la situazione peggiorava e la moto è diventata troppo difficile da controllare; ho preferito fermarmi per evitare la caduta. Mi dispiace molto per il Team che ha lavorato tantissimo durante tutto il weekend; ci tenevo anche parecchio a far un bel risultato davanti al mio pubblico che è stato veramente caloroso e affettuoso nei miei confronti e perciò lo ringrazio tantissimo. La prossima gara è in Qatar, una pista che mi piace molto: l'anno scorso, con la Superbike, ho fatto il secondo tempo nelle qualifiche ed il sesto tempo nella Superpole!"

* Aggiorneremo le dichiarazioni nel corso della serata.

Tags:
MotoGP, 2006, GRAN PREMIO betandwin.com DE ESPAÑA, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›