Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Debutto promettente per i piloti Repsol Honda

Debutto promettente per i piloti Repsol Honda

Debutto promettente per i piloti Repsol Honda

L'inizio della stagione 2006 del Campionato del Mondo di MotoGP non poteva essere più promettente per i piloti del team Repsol Honda, Nicky Hayden e Dani Pedrosa. I due piloti sono infatti entrambi finiti sul podio, con il debuttante Pedrosa secondo, lo statunitense Hayden terzo. Una conferma dei miglioramente conseguiti dalle RC211V del team ufficiale HRC nella parte finale della pre-stagione.

Per Pedrosa, il protagonista della giornata, un debutto nella massima classe che ha mandato in visibilio tutti i suoi tifosi, ottenuto oltretutto su di una pista amica come quella di Jerez.

"Iniziare così è incredibile! Devo ringraziare il mio team perché hanno lavorato duramente tutto il fine settimana e durante questo inverno. Molte grazie anche a Michelin perché ci ha dato degli pneumatici veramente buoni. La gara è stata difficile e ho finito che ero molto stanco."

"Alla fine il pneumatico pattinava molto, quindi penso che il risultato sia stato molto buono. Non ho fatto una partenza molto buona, ho dovuto rimontare e così ho perso molto tempo. Loris era già andato via, così ho dovuto inseguirlo e quando poi mi sono avvicinato ero troppo stanco."

"In nessun momento ho pensato di poter vincere la gara, perché sapevo che Loris stava salvaguardando gli pneumatici. Alla fine della gara ha alzato il ritmo, il mio pneumatico anteriore pattinava po' e io non mi sono fidato troppo. Ho preferito gettare la spugna perché preferivo terminare la gara. Sono molto contento del risultato di oggi."

Terzo posto per Nicky Hayden, che è riuscito a mantenere gli assalti di Toni Elias nelle ultime fasi della corsa: "Nel 2005 non avevo finito la gara qui a Jerez, a causa di una caduta, per questo è stato bello poter fare tutta la gara mantenendo un buon ritmo."

"Due settimane fa eravamo a Jerez a provare e non avevamo ottenuto dei grandi risultati. Ma abbiamo fatto un gran lavoro in questo ultimo periodo, devo ringraziare il mio team, Honda e tutti quelli che hanno lavorato questo inverno. Grazie anche a Repsol e Michelin, perché gli pneumatici sono andati molto bene."

"Abbiamo ancora molto lavoro da fare per migliorare; sono partito bene e all'inizio ero lì davanti, poi non sono però riuscito a mantenere quello stesso ritmo. È solo l'inizio, questa è stata la prima gara, cercheremo di essere più forti nelle prossime."

Tags:
MotoGP, 2006, GRAN PREMIO betandwin.com DE ESPAÑA, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›