Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ducati Marlboro, gioia e sconforto

Ducati Marlboro, gioia e sconforto

Ducati Marlboro, gioia e sconforto

Con la vittoria di Lorsi Capirossi a Jerez, Ducati è per la prima volta nella sua storia leader del Campionato del Mondo di MotoGP. Una gioia che deve tuttavia fare i conti con l'altro lato della medaglia: il ritiro di Sete Gibernau nelle fasi iniziali della gara.

La Desmosedici GP06 del pilota barcellonese ha infatti accusato un guasto meccanico nel corso del secondo giro, apparentemente un problema all'elettronica del cambio della rossa di Borgo Panigale, costringendo Gibernau al rientro ai box.

Capirossi, autore della pole nelle qualifiche di sabato, ha condotto una gara da leader, dominando la pista dalla partenza all'arrivo senza mai dare l'impressione di soffrire troppo il ritorno di Dani Pedrosa, nonostante verso la fine la sua Ducati avesse perso molto del grip delle fasi iniziali. Per Capirossi è la sesta vittoria nella massima classe, la 26ª della sua carriera.

"È il mio quarto anno con il team Ducati Marlboro e posso tranquillamente dire che questo è stato il miglior inizio di stagione che abbiamo mai fatto. Il mio team ha fatto un lavoro eccellente nel corso dei mesi invernali."

"Nei primi giri non volevo tirare troppo, sono partito dalla pole e ho mantenuto la prima posizione riuscendo a anche a imporre un certo distacco nei confronti dei miei avversari. Ho tenuto un buon ritmo, sono stato attento a conservare gli pneumatici al massimo per gli ultimi sei o sette giri dove ho aumentato il ritmo per costruirmi un buon vantaggio."

Tags:
MotoGP, 2006, GRAN PREMIO betandwin.com DE ESPAÑA, Ducati Marlboro Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›