Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Melandri deciso a cambiare la situazione

Melandri deciso a cambiare la situazione

Melandri deciso a cambiare la situazione

Molto insoddisfatto. Così è parso Marco Melandri alla fine della prova inaugurale del Campionato del Mondo di MotoGP a Jerez, questo nonostante il quinto posto finale non possa essere considerato in assoluto un risultato da scartare.

Il pilota italiano ha lamentato le difficoltà incontrate a Jerez, difficoltà che gli hanno impedito di ottenere il meglio dalla sua RC211V. Sulle pagine del suo sito web personale, è lo stesso Melandri a spiegare le suo convinzioni.

"Sono deluso dalla gara di Jerez, non è stata certo la gara dei miei sogni, amche se come risultato in sé non posso lamentarmi. Una delusione che non è data tanto dal non essere stato veloce, quanto piuttosto dal non riuscire a capire da dove vengono i problemi che mi rallentano."

"Sono due i problemi che ho riscontrato e sono diametralmente opposti, quindi quando ne sistemi uno rispunta l'altro. In gara vedevo gli altri passarmi con facilità, e questo per me è stata la cosa che più mi ha dato fastidio."

"Honda mi ha ridato la moto di fine 2005, ma purtroppo non ci sono i pezzi di ricambio perché la moto del 2006 è solo apparentemente simile al modello 2005. Anche le Michelin 2006 sono cresciute molto, ma suppongono una ridistribuzione dei pesi della moto."

"Lunedì, nei test che abbiamo fatto sulla pista di Jerez, sono ritornato al modello 2006. Voglio togliermi qualsiasi dubbio, non voglio che i problemi si accumulino."

Tags:
MotoGP, 2006, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR, Marco Melandri

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›