Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo difende il primato su una pista amica

Lorenzo difende il primato su una pista amica

Lorenzo difende il primato su una pista amica

Per Jorge Lorenzo, vincitore a Jerez del GP inaugurale della stagione del Campionato del Mondo della 250, la prima difesa del primato in classifica lo vede giocare le proprie carte su di un circuito 'amico' come quello di Losail. In Qatar, infatti, il pilota spagnolo ha al suo attivo il secondo posto conquistato nella stagione 2005, e una vittoria nel 2004 con le 125.

Il pilota del team Fortuna Aprilia, che a Jerez ha conquistato la prima vittoria nella quarto di litro, dovrà difendersi dall'assalto di una folta schiera di pretendenti al titolo della 250. Lorenzo dovrà far fronte al compagno di squadra, il connazionale Hector Barbera e al sanmarinese Alex De Angelis. Ma Lorenzo dovrà anche fare i conti con lo squadrone Honda, Andrea Dovizioso, Yuki Takahashi e Shuei Aoyama primi tra tutti.

Oltre ai suddetti, la leadership dello spagnolo del team Fortuna fa gola a un nutrito gruppo di piloti che pur partendo come outsider hanno dimostrato a Jerez di non essere per niente intimoriti una volta in pista. Parliamo dell'australiano Anthony West, dell'italiano Roberto Locatelli e del ceco Jakub Smrz, protagonisti di un fine settimana di altissimo livello a Jerez. Un attacco che potrebbe arrivare a anche dalla Gilera di Marco Simoncelli, alla sua prima stagione in quarto di litro, e dalle KTM di Manuel Poggiali e Hiroshi Aoyama.

Non ci sarà il giapponese Taro Sekiguchi, che a Jerez ha riportato la frattura del femore, a sostituirlo per il Grand Prix Commercialbank of Qatar l'italiano Andrea Ballerini.

Tags:
250cc, 2006, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›