Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

I piloti del MotoGP incontrano la stampa in Qatar

I piloti del MotoGP incontrano la stampa in Qatar

I piloti del MotoGP incontrano la stampa in Qatar

Secondo appuntamento con la stagione 2006 del Campionato del Mondo di MotoGP, scenario la pista di Losail Circuit per il Commercialbank Grand Prix of Qatar.

La gara, ricordiamo, si svolgerà sabato e non domenica, e conseguentemente programma anticipato di un giorno. Domani i piloti in pista per le prime sessioni di prova e oggi il via ufficiale con la abituale conferenza stampa.

Quattro i piloti presenti, Casey Stoner bloccato all'aeroporto di Vienna in attesa del volo, erano presenti il fresco vincitore di Jerez, Loris Capirossi, Dani Pedrosa, Toni Elias e Harald Eckl.

Capirossi di ottimo umore, ieri ha festeggiato il suo 33º compleanno, come si conviene al leader della classifica mondiale: "Non è un tracciato difficile e le temperature sono molto migliori per nooi piloti."

"Non abbiamo provato qui in inverno, ma abbiamo mandato dei nostri uomini a provare con Bridgestone. Domani proveremo delle nuove gomme e io mi sento piuttosto fiducioso."

Dopo il debutto eccezionale di Jerez, per Dani Pedrosa questa seconda gara suppone un po' di tensione in meno: "Qui sarà differente rispetto a Jerez. Noi non abbiamo fatto test qui, sarà quindi la prima volta che cercheremo la messa a punto per questo tracciato. Sarà molto pipu difficile rispetto a Jerez, ma penso che dobbiamo proseguire per gradi."

Anche Toni Elias si presenta a Losail forte di una buona prestazione nella gara d'esordio, a Jerez de la Frontera: "Ero un po' nervoso a Jerez e ho fatto un paio di errori. Il primo prendendo Valentino, il secondo nell'ultimo giro andando sull'erba. Losail è un circuito che non mi piace, è difficile trovare la giusta messa a punto."

Il Kawasaki Team Manager Harald Eckl era la voce dell'esperienza, oggi in conferenza stampa: "Ci aspettavamo un risultato migliore a Jerez, considerati i risultati pre-stagione. Per noi è stata una pressione con cui confrontarci, ma ci piace questo tipo di sfida. Qui i nostri piloti non hanno provato, ma Olivier Jacque ha girato qui in inverno e ci ha fornito molti dati interessanti."

Tags:
MotoGP, 2006, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›