Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Repsol Honda, migliorare ancora

Repsol Honda, migliorare ancora

Repsol Honda, migliorare ancora

Morale alto in casa Repsol Honda, dopo i risultati del debutto della stagione a Jerez con Dani Pedrosa e Nicky Hayden sul podio. Un'occasione per il Campione del Mondo in carica della 250, Pedrosa, di confermare la prestazione di Jerez.

"Penso sarà una gara difficile, a Jerez molti piloti hanno avuto problemi e a Losail non si ripeterà la stessa situazione. Penso che daranno il massimo per tornare a occupare le posizioni con le quali hanno terminato la passata stagione. Penso che non gli sia piaciuto ritrovarmi lì davanti, lotteranno ancora di più affinché questo non accada di nuovo. Per questo sarà una gara ancora più veloce."

"Quest'anno arriviamo in Qatar prima e quindi è difficile dire adesso come saranno le condizioni. La passata stagione faceva molto caldo. Per me sarà più difficile, dovrò imparare a conoscere il tracciato in meno tempo rispetto a Jerez dove avevamo avuto la possibilità di provare per tre giorni prima dell'inizio della stagione."

Nicky Hayden, dal canto suo, cercherà di conquistare quello che sarebbe il sesto podio consecutivo in MotoGP: "Ho voglia di vedere cosa succederà a Losail. Ho voglia di correre su un nuovo circuito dopo aver passato tanto tempo a Jerez tra test pre-stagione e gara."

Nella passata stagione lo statunitense conquistò in Qatar il terzo posto: "È un tracciato che mi piace abbastanza, ha dei punti molto divertenti. Alcune curve destre molto lunghe, in particolare. Direi che la parte del tracciato che preferisco è la serie di curve uno, due e tre: due curve molto inclinate seguite da una destra veloce."

"L'atmosfera sarà diversa da quella di Jerez, dove c'è sempre il pienone, qui non c'è molto pubblico. Alcuni dei team hanno provato qui in inverno, noi siamo stati su altri circuiti, ma siamo comunque preparati."

Tags:
MotoGP, 2006, COMMERCIALBANK GRAND PRIX OF QATAR, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›