Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Parlano i protagonisti della MotoGP

Parlano i protagonisti della MotoGP

Parlano i protagonisti della MotoGP

Nicky Hayden (Repsol Honda) - Miglior tempo
"Abbiamo un buon ritmo, è presto per dire se saremo tra i piloti di testa che lottano per la vittoria. Aspettiamo di vedere come proseguirà questo fine settimana, il tempo sembra peggiorerà a iniziare da domani mattina."

Casey Stoner (LCR Honda) - 2º tempo
"Non sapevo cosa avrei trovato qui, sono abbastanza contento nonostante la caduta. Ho trovato un'irregolarità dell'asfalto e ho perso il controllo dell'anteriore, ma non è stato niente di grave."

Loris Capirossi (Ducati Marlboro) - 7º tempo
"Sono soddisfatto. Sono sceso su questa pista per la prima volta, ma il mio Team e Cristhian, il mio ingegnere, mi hanno dato la telemetria e tutte le indicazioni che avevano raccolto lo scorso anno, quindi mi sono preparato a casa e stamattina ho dovuto solo imparare dove mettere le ruote! E' un bel tracciato: ci sono dei saliscendi impressionanti e tanti cambi di traiettoria in pendenza. Sulla carta sembrava più facile invece è abbastanza complicato ma mi piace, l'ho preso bene. Abbiamo già effettuato i primi aggiustamenti per il set-up e provato alcune gomme; domani continueremo a lavorare e ovviamente, anche io posso ancora migliorare: in due ore non si può imparare una pista tanto da essere velocissimi!"

John Hopkins (Rizla Suzuki MotoGP) - 8º tempo
"È il miglior inizio di week ene della stagione per noi! Suzuki ha fatto alcune modifiche per migliorare l'affidabilità e i risultati si vedono."

Sete Gibernau (Ducati Marlboro) - 9º tempo
"Oggi non è andata male, abbiamo girato tutti con tempi vicinissimi, siamo molti racchiusi in mezzo secondo. Stiamo lavorando per trovare un buon bilanciamento per la mia Desmosedici e credo che oggi tutti, nel Team e alla Bridgestone, abbiano fatto del loro meglio. In alcune sezioni siamo veloci, mentre perdiamo un po' in quelle dove ci sono frenate importanti."

Chris Vermeulen (Rizla Suzuki MotoGP) - 12º tempo
"Abbiamo fatto molti progressi oggi, la squadra ha lavorato molto e abbiamo fatto molte modifiche alla messa a punto, specialmente per la seconda sessione. Abbiamo provato molte gomme diverse e una serie di altri cambiamenti alla moto che sembrano funzionare. Ho perso un po' di tempo nella seconda sessione di prove, altrimenti avrei potuto fare un risultato migliore."

Shinya Nakano (Kawasaki Racing) - 13º tempo
"Abbiamo trovato gli stessi problemi che avevo riscontrato in Qatar, perdo tempo in uscita di curva, specialmente nelle curve lente. Nei rettilinei e in staccata posso competere con chiunque, ma perdiamo troppo tempo in uscita di curva. Dovremo rivedere la messa a punto di motore e telaio, questa notte."

Randy de Puniet (Kawasaki Racong) - 15º tempo
"Nonostante il tempo sul giro non sia stato quello che speravo, la giornata di oggi non è andata poi così male. Il mio problema è che perdo troppo tempo nella parte finale, in particolare nella chicane."

Alex Hofmann (Pramac d'Antin) - 18º tempo
"Era la mia prima volta su questo circuito, devo dire che è stato costruito bene, è composto di curve di tutti i tipi, di sali-scendi, e di pezzi sia lenti che veloci; dal punto di vista della guida, è decisamente molto divertente!"

Jose Luis Cardoso (Pramac d'Antin) - 19º tempo
"Abbiamo fatto numerose prove a livello di pneumatici: sull'anteriore continuiamo ad avere sensazioni discrete però rimane sempre da individuare una gomma posteriore più adatta. La pista mi piace, ci sono molte curve ceche ed il tracciato è veramente molto bello. L'ultima parte è un po' scomoda ma va bene così, è lo stesso per tutti quanti."

Tags:
MotoGP, 2006, GRAND PRIX OF TURKEY

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›