Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Parlano i protagonisti

Parlano i protagonisti

Parlano i protagonisti

Marco Melandri (Fortuna Honda) 1º:
"Ho avuto problemi nella prima parte della gara e non ho potuto spingere. Quando sono stato in grado di farlo sono riuscito a passare Stoner. Sono contento di aver potuto contribuire a fare di questa gara una corsa emozionante così come lo è stata quella della 250. Devo dire grazie ai miei meccanici e agli uomini Michelin. Sono molto contento di essere qui e penso sia grazie a loro che posso salire sul gradino più alto del podio."

Casey Stoner (LCR Honda) 2º:
"Sono andato il più vicino possibile alla vittoria, penso di aver dato il massimo. Voglio ringraziare il team, abbiamo lavorato molto nei test del dopo Jerez e le cose hanno iniziato ad andare molto bene. Nella conferenza stampa di questa settimana, Valentino aveva detto che forse non avevo l'esperienza sufficiente con le gomme consumate, ma devo correggerlo e dirgli che in Qatar avevo l'influenza. Sono contento di essere sul podio, anche se non ho potuto eguagliare il record del pilota più giovane a vincere un GP."

Nicky Hayden (Repsol Honda) 3º:
"Essere in testa al Campionato del Mondo di MotoGP è una cosa di cui essere orgogliosi, ma certo mi piacerebbe vincere ogni tanto dopo tutta questa serie di podi. Prima della gara la coperta termica degli pneumatici si era fusa col pneumatico e penso che questo abbia potuto rappresentare un problema in gara. Penso comunque sia stato un buon week end."

Tags:
MotoGP, 2006, GRAND PRIX OF TURKEY, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›