Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Kawasaki Racing determinati in Cina

Kawasaki Racing determinati in Cina

Kawasaki Racing determinati in Cina

Il team Kawasaki Racing non è riuscito a ripetere l'eccezionale risultato ottenuto nella passata edizione del GP di Cina, quando Oliver Jacque conqusitò il secondo posto dietro a Valentino Rossi. I due piloti delle verdi Ninja, Shinya Nakano e Randy de Puniet, si sono dovuti arrendere alla mancanza di grip degli pneumatici, un ostacolo che non gli ha permesso di lottare per una posizione migliore.

Nakano è stato autore di una buona partenza, che gli ha permesso di situarsi nelle posizioni di testa, nonostante poi nel corso della gara abbia dovuto cedere posizioni fino a terminare al decimo posto.

"Ho fatto una buona partenza e la moto rispondeva bene. Però lo pneumatico posteriore ha iniziato a pattinare in curva riproponendo un problema che si era già presentato a Istanbul."

"Nonostante non fosse nulla di preoccupante, ci ha fatto perdere tempo e il contatto con il gruppo di testa. Ma con il passare dei giri è venuto a mancare anche il grip della ruota anteriore. Avevo un buon vantaggio nei confronti di Elias, ho quindi preferito conservare tale vantaggio e portare a casa il maggior numero di punti possibili."

Nel video allegato le dichiarazioni in esclusiva per motogp.com di Randy de Puniet.

Tags:
MotoGP, 2006, POLINI GRAND PRIX OF CHINA, Randy de Puniet, Shinya Nakano

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›